Wall Street chiude per la terza seduta di fila in rialzo

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,1%, l'S&P 500 lo 0,5% e il Nasdaq Composite lo 0,2%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi per la terza seduta consecutiva in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,1%, l'S&P 500 lo 0,5% e il Nasdaq Composite lo 0,2%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha guadagnato lo 0,6%, l'S&P 500 l'1,5% ed il Nasdaq Composite l'1,3%. Per i tre indici si è trattato della sesta settimana positiva di fila.

Anche oggi Wall Street ha beneficiato soprattutto delle positive notizie arrivate dal fronte societario.

General Electric (US3696041033) ha guadagnato l'1%. Gli utili del conglomerato sono calati lo scorso trimestre meno di quanto previsto dagli analisti (per ulteriori dettagli clicca qui).

Google (US38259P5089) ha chiuso in rialzo dello 0,9%. L'impresa del più usato dei motori di ricerca ha aumentato nel primo trimestre gli utili più di quanto atteso dal mercato (per ulteriori dettagli clicca qui).

BB&T (US0549371070) ha chiuso in rialzo dell'11,2%. La maggiore banca commerciale statunitense per numero di depositi ha pubblicato una trimestrale che ha superato nettamente le stime degli analisti. BB&T ha inoltre indicato che il mercato immobiliare si sta stabilizzando in alcune aree degli USA.

Mattel
(US5770811025)
ha guadagnato il 15,2%. Il primo produttore al mondo di giocattoli ha chiuso lo scorso trimestre in rosso, le vendite della Barbie sono però aumentate negli USA del 18%.

Citigroup (US1729671016) ha perso il 9%. La grande banca statunitense ha pubblicato una trimestrale che ha superato chiaramente le attese di Wall Street (per ulteriori dettagli clicca qui). Citigroup ha però indicato che le sue perdite su crediti potrebbero ancora aumentare.

Tra i produttori di beni di consumo Procter & Gamble (US7427181091) ha guadagnato il 2,4%, Colgate-Palmolive (US1941621039) il 2,7% e Kimberly-Clark (US4943681035) lo 0,9%. In base alle stime preliminari dell'Università del Michigan la fiducia dei consumatori è aumentata questo mese negli USA più di quanto atteso dagli economisti.

General Motors (US3704421052) ha perso il 4,1%. Fritz Henderson, il nuovo numero uno dell'impresa di Detroit, ha avvertito oggi che la bancarotta è ancora probabile.

Juniper Networks (US48203R1041) ha perso il 3,7%. Stifel Nicolaus ha tagliato oggi il suo rating sul titolo del leader dei router da "Buy" a "Hold" (per ulteriori dettagli clicca qui).

Microsoft (US5949181045) ha perso il 2,8%. Thomas Weisel crede che il colosso del software pubblicherà la prossima settimana una trimestrale al di sotto delle attese di Wall Street.

Motorola (US6200761095) ha guadagnato il 9% a $5,56. Oppenheimer ha alzato oggi il suo target price per il titolo del gigante delle infrastrutture per le telecomunicazioni a $7. Il broker è diventato più ottimista sull'andamento dei margini di Motorola.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro