L’influenza suina fa paura a Wall Street

Un laptop mostra un grafico

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,6%, l’S&P 500 l’1% e il Nasdaq Composite lo 0,9%.

La seduta è stata condizionata dai timori relativi all’influenza suina. Gli investitori hanno venduto massivamente i titoli di quei settori che dovrebbero venir particolarmente penalizzati se il rischio pandemia dovesse durare a lungo.

Nel settore delle linee aeree AMR (US0017651060) ha chiuso in ribasso del 13,3%, UAL (US9025498075) del 14,3%, Continental Airlines (US2107953083) del 16,4% e Delta Air Lines (US2473611083) del 14,3%.

Nel settore turistico alberghiero Carnival (PA1436583006), la più grande compagnia di crociere al mondo, ha perso il 13,5%. Marriott International (US5719032022), la nota catena di hotel, ha perso il 5,1%.

Nel settore alimentare Smithfield Foods (US8322481081), il primo produttore al mondo di carne suina, ha perso il 12,4%.

Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,7%, Chevron (US1667641005) l’1,8% e ConocoPhillips (US20825C1045) lo 0,4%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in ribasso del 2,7%. Il mercato teme che una possibile pandemia possa frenare la ripresa economica.

Gli acquisti si sono concentrati sul settore farmaceutico-medicale. Alcuni titoli sono letteralmente esplosi. Novavax (US6700021040), impresa specializzata nello sviluppo di farmaci contro le malattie infettive, ha guadagnato quasi l’80%. Generex Biotechnology (US3714851033), azienda impegnata nello sviluppo di farmaci per il trattamento di malattie infettive dell’apparato respiratorio, ha chiuso in rialzo dell’82%. Alpha Pro Tech (US0207721095), che produce tra l’altro maschere per prevenire contagi virali, ha guadagnato il 31,6%.

Sotto gli altri titoli che hanno mosso il mercato.
General Motors
(US3704421052)
ha chiuso in rialzo del 20,7%. L’impresa di Detroit ha annunciato oggi una serie di importanti misure che potrebbero salvarla dalla bancarotta (per ulteriori dettagli clicca qui).

Qualcomm (US7475251036) ha guadagnato il 4,4%. Il leader della tecnologia digitale senza fili CDMA (Code Division Multiple Access) ha chiuso lo scorso trimestre in rosso ma fornito un outlook migliore delle previsioni degli analisti (per ulteriori dettagli clicca qui).

Verizon Communications (US92343V1044) ha perso l’1,5%. Il secondo operatore statunitense delle telecomunicazioni ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese (per ulteriori dettagli clicca qui). Il forte calo degli utenti di Verizon nella telefonia fissa ha però spinto molti investitori a vendere il titolo.

Nel settore bancario Wells Fargo (US9497461015) ha perso il 5,1%. Rochdale Securities ha tagliato oggi il suo rating sul titolo della banca californiana da “Buy” a “Neutral” (per ulteriori dettagli clicca qui).

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.