Buffett aumenta la sua partecipazione in Wells Fargo

Il leggendario finanziere controlla ora circa il 6,5% della grande banca californiana.

CONDIVIDI
Berkshire Hathaway (US0846701086), la holding del leggendario finanziere Warren Buffett, ha aumentato lo scorso trimestre la sua partecipazione in Wells Fargo (US9497461015). Lo si apprende da una nota alla SEC (Securities and Exchange Commission). Nel primo trimestre del 2009 Berkshire Hathaway ha acquistato 12,36 milioni di titoli della grande banca californiana. Buffett controlla ora circa il 6,5% di Wells Fargo che aveva già definito all'inizio di questo mese una compagnia "favolosa". Sempre nel settore bancario Buffett ha aumentato la sua partecipazione in U.S. Bancorp (US9029733048) di 1,5 milioni di titoli a circa 69 milioni di titoli. Buffett ha riaumentato inoltre lo scorso trimestre la sua partecipazione in Johnson & Johnson (US4781601046) di 3,9 milioni di titoli a 32,5 milioni di titoli. Nel quarto trimestre del 2008 Buffett aveva venduto più della metà dei suoi 61,7 milioni di titoli di Johnson & Johnson. Buffett è tornato inoltre ad investire nelle ferrovie. Berkshire Hathaway ha acquistato lo scorso trimestre 6,7 milioni di azioni di Burlington Northern Santa Fe (US12189T1043) e 652.000 azioni di Union Pacific (US9078181081). Berkshire Hathaway possiede ora in totale 76,8 milioni di azioni di Burlington Northern e 9,6 milioni di azioni di Union Pacific.
Berkshire Hathaway ha ridotto invece lo scorso trimestre le sue partecipazioni in ConocoPhillips (US20825C1045), Constellation Energy (US2103711006), Carmax (US1431301027) e UnitedHealth (US91324P1021). Buffett ha venduto inoltre tutti i suoi titoli di Ingersoll Rand (BMG4776G1015) e di Iron Mountain (US4628461067). La partecipazione in Coca-Cola (US1912161007), la più importante nel portafoglio di Buffett, è rimasta invariata a 200 milioni di titoli.
La crisi ha colpito duramente anche Buffett. Il valore del portafoglio azionario di Berkshire Hathaway è calato lo scorso trimestre del 21% a $40,87 miliardi. Già dieci giorni fa Berkshire Hathaway aveva comunicato di aver chiuso il primo trimestre di quest'anno in rosso di $1,5 miliardi. Si è trattato della prima perdita trimestrale di Berkshire Hathaway dal 2001.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption