Borsainside.com

Wall Street chiude poco mossa, frenano i bancari, bene il settore high-tech

Il Dow Jones ha perso lo 0,3% e l'S&P 500 lo 0,2%, il Nasdaq Composite ha guadagnato invece lo 0,1%.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi poco mossi. Il Dow Jones ha perso lo 0,3% e l'S&P 500 lo 0,2%, il Nasdaq Composite ha guadagnato invece lo 0,1%.

La seduta è stata molto volatile. Nel pre-borsa il Dipartimento del Commercio ha comunicato che lo scorso mese le costruzioni di nuove case sono crollate negli USA di quasi il 13%. La notizia ha fatto riaumentare i timori del mercato relativi alla crisi del settore immobiliare statunitense. Tra i titoli dei costruttori edili Lennar (US5260571048) ha chiuso in ribasso dello 0,5%, Pulte Homes (US7458671010) del 2,6%, KB Home (US48666K1097) del 3,2% e Centex (US1523121044) del 2,9%.

Su Wall Street ha pesato oggi anche la debole performance di Home Depot (US4370761029): -5,3% a $24,63. Il leader a livello mondiale dei prodotti per il bricolage ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti. Il CEO di Home Depot ha avvertito però che la situazione continua ad essere difficile e che i consumatori restano sotto pressione.

Dopo un positivo inizio la maggior parte dei bancari ha chiuso in ribasso. Bank of America (US0605051046) ha perso il 3,3%, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) il 3,8%, Wells Fargo (US9497461015) il 5,7% e Bank of New York Mellon (US0640581007) il 2,7%. Citigroup (US1729671016) ha guadagnato il 3,6%. Secondo quanto riportano diverse fonti alcune grandi banche statunitensi avrebbero chiesto alla Fed di rimborsare i fondi statali ricevuti nell'ambito del TARP.

A sostenere Wall Street sono stati oggi i titoli high-tech. Hewlett-Packard (US4282361033) ha guadagnato il 2,4%, Apple (US0378331005) lo 0,6%, Intel (US4581401001) lo 0,8% e IBM (US4592001014) lo 0,9%. Molti investitori hanno scommesso su una brillante trimestrale di Hewlett-Packard. Il Direttore Finanziario di IBM ha inoltre indicato oggi di attendersi per quest'anno un miglioramento dei margini del gruppo.

Seduta positiva anche per gli auriferi. Barrick Gold (CA0679011084) ha guadagnato l'1,6%, Newmont Mining (US6516391066) il 2,8% e Goldcorp (CA3809564097) il 2%. Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi a New York in rialzo dello 0,5%.

I petroliferi hanno potuto solo moderatamente beneficiare del nuovo aumento del prezzo del petrolio. ConocoPhillips (US20825C1045) ha guadagnato lo 0,8%, Chevron (US1667641005) ha perso lo 0,3% e Exxon Mobil (US30231G1022) ha chiuso invariato. Dopo il balzo di ieri le quotazioni dell'oro nero hanno guadagnato oggi al NYMEX un ulteriore 1,1%.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS