General Motors: L'offerta agli obbligazionisti fallisce, la bancarotta è sempre più vicina

Solo pochi obbligazionisti hanno accettato di convertire i loro bonds in azioni.

CONDIVIDI
General Motors (US3704421052) ha annunciato oggi che la sua offerta di scambio del debito non ha avuto successo, l'adesione degli obbligazionisti alla sua proposta di conversione in azioni sarebbe stata troppo bassa. Il board dell'impresa di Detroit si riunirà ora per studiare le prossime misure da intraprendere.
La conversione di bonds in azioni era una componente vitale dell'intero piano di ristrutturazione di GM. È probabile perciò che il colosso dell'automobile dichiari nei prossimi giorni bancarotta. Nel pre-borsa il titolo di GM scende del 14%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption