Wall Street sale, bene i bancari ed i petroliferi

Un laptop mostra un grafico

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato l’1,3%, l’S&P 500 l’1,5% e il Nasdaq Composite l’1,2%.

L’asta di bonds settennali del Tesoro per $26 miliardi ha registrato oggi una solida domanda. La notizia ha ridotto i timori del mercato relativi all’andamento dei tassi d’interesse. Il calo del rendimento del Treasury a 10 anni ha spinto i bancari. Bank of America (US0605051046) ha guadagnato il 3,6%, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) il 5,7%, Wells Fargo (US9497461015) il 2,9% e Bank of New York Mellon (US0640581007) l’1,4%.

A sostenere Wall Street sono state oggi anche le positive notizie arrivate dal fronte macroeconomico. Gli ordini di beni durevoli hanno registrato ad aprile il loro più forte aumento dal dicembre del 2007. Le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono calate inoltre la scorsa settimana più di quanto previsto dagli analisti. Tra i ciclici General Electric (US3696041033) ha guadagnato l’1,5%, United Technologies (US9130171096) l’1,8%, International Paper (US4601461035) il 3,6% e U.S. Steel (US9129091081) il 3,2%.

Nel settore petrolifero Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato l’1,4%, Chevron (US1667641005) l’1,9% e ConocoPhillips (US20825C1045) il 2,6%. Il prezzo del petrolio ha guadagnato oggi a New York il 2,6%.

General Motors (US3704421052) ha perso il 2,6%. L’impresa di Detroit ha raggiunto un accordo con i suoi obbligazionisti. Nonostante ciò GM non potrà evitare la bancarotta che secondo quanto riportano diverse fonti dovrebbe essere annunciata lunedì prossimo.

Caterpillar (US1491231015) ha perso l’1,3%. UBS ha declassato oggi il titolo del leader mondiale delle macchine movimento terra a “Sell”.

Time Warner (US8873171057) ha guadagnato il 2,4%. Il colosso dei media ha annunciato oggi che si separerà da AOL.

Nel settore edile Lennar (US5260571048) ha chiuso in ribasso del 5%, D.R. Horton (US23331A1097) del 5,8%, Pulte Homes (US7458671010) del 7,8%, KB Home (US48666K1097) del 5,9% e Centex (US1523121044) del 6,9%. Le vendite di nuove case sono aumentano lo scorso mese di solo lo 0,3%. I pignoramenti hanno raggiunto inoltre nel primo trimestre negli USA un massimo storico.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.