Wall Street chiude piatta, ancora bene Boeing, affonda DuPont

Un laptop mostra un grafico

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi poco mossi. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,2%, l’S&P 500 ha perso lo 0,3%, il Nasdaq Composite è rimasto invariato. Durante l’intera settimana il Dow Jones ha guadagnato il 3,2%, l’S&P 500 il 2,3% e il Nasdaq Composite il 4,2%.

Dal rapporto sul mercato del lavoro sono arrivati dei segnali contrastanti. Lo scorso mese sono andati persi negli USA di gran lunga meno impieghi di quanto atteso dagli economisti. Il tasso di disoccupazione è salito però ai suoi più alti livelli da quasi ventisei anni.
A frenare Wall Street è stato oggi anche il nuovo calo dei prezzi dei bonds. Il rendimento del Treasury a 10 anni è di conseguenza salito al 3,86% ovvero ad un nuovo massimo annuale.

Dopo il balzo di ieri Boeing (US0970231058) ha guadagnato un ulteriore 4,1%. Ieri si è appreso che Boeing potrebbe ricevere una mega-commessa da United Airlines. Bank of America ha alzato oggi il suo target price per il titolo del colosso dell’industria aeronautica a $60.

Wal-Mart (US9311421039) ha guadagnato lo 0,4%. La prima impresa al mondo del settore della distribuzione ha annunciato oggi che il suo board ha approvato un nuovo programma di buy-back da $15 miliardi.

DuPont (US2635341090) ha perso il 6%. Merrill Lynch ha declassato oggi il titolo del gigante della chimica ad “Underweight” (per ulteriori dettagli clicca qui).

Nel settore petrolifero Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,1%, Chevron (US1667641005) lo 0,6% e ConocoPhillips (US20825C1045) il 2,1%. Il prezzo del petrolio ha superato intraday quota $70 al barile ma ha chiuso infine in calo dello 0,5% a $68,44 al barile.

Tra gli auriferi Barrick Gold (CA0679011084) ha perso il 4,3%, Newmont Mining (US6516391066) il 5,5% e Goldcorp (CA3809564097) il 4,4%. Il prezzo dell’oro ha perso oggi a New York il 2%.

Nike (US6541061031) ha chiuso in rialzo dell’1,3%. Robert W. Baird ha alzato oggi il suo rating sul titolo della prima impresa al mondo dell’abbigliamento sportivo ad “Outperform” (per ulteriori dettagli clicca qui).

Nel settore high-tech Apple (US0378331005) ha guadagnato lo 0,7%. Per il titolo dell’impresa della mela si è trattato della nona seduta positiva di fila. Secondo delle voci di stampa Steve Jobs sarebbe in procinto di tornare alla guida dell’impresa della mela (per ulteriori dettagli clicca qui).

Applied Materials (US0382221051) ha perso il 4,9%. Citigroup ha declassato oggi il titolo del primo fornitore al mondo di infrastrutture per la produzione di semiconduttori da “Buy” a “Hold”.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.