etoro

Macroeconomia: Il superindice sale più del previsto

Il superindice è salito lo scorso mese dell'1,2%.

Il Conference Board ha comunicato oggi che il suo "superindice" (Leading Indicators) è aumentato a maggio dell'1,2%. Si è trattato del secondo incremento mensile di fila. Gli economisti avevano previsto un aumento dell'1%. Secondo il Conference Board la recessione starebbe rallentando. L'analista Ken Goldstein osserva che la fiducia sta aumentando e che la volatilità sui mercati finanziari sta calando. Anche il mercato immobiliare starebbe dando dei segni di stabilizzazione. Se questi trends dovesse continuare una lenta ripresa potrebbe iniziare prima della fine di quest'anno. Il mercato del lavoro avrà però bisogno di più tempo per invertire la rotta.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS