Wall Street chiude contrastata, scende ancora il prezzo del petrolio

Il Dow Jones ha perso lo 0,5% e l'S&P 500 lo 0,4%, il Nasdaq Composite ha guadagnato invece lo 0,2%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi contrastati. Il Dow Jones ha perso lo 0,5% e l'S&P 500 lo 0,4%, il Nasdaq Composite ha guadagnato invece lo 0,2%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha perso l'1,6%, l'S&P 500 l'1,9% e il Nasdaq Composite il 2,3%.

La seduta è stata ancora una volta volatile. L'indice dell'Università del Michigan sulla fiducia dei consumatori ha registrato questo mese a sorpresa un forte calo. La notizia ha sembrato pienamente confermare i timori di una parte del mercato relativi alle prospettive dell'economia. Ricordiamo infatti che il consumo è il motore della crescita economica statunitense. A frenare Wall Street sono stati oggi anche il warning lanciato da Chevron (US1667641005) e il nuovo calo del prezzo del petrolio.

Tra i titoli delle imprese che dipendono in particolar modo dal consumo Procter & Gamble (US7427181091) ha perso lo 0,4%, Colgate-Palmolive (US1941621039) il 2,5%, Wal-Mart (US9311421039) l'1,1%, Sears Holdings (US8123501061) l'1,3% e Best Buy (US0865161014) lo 0,3%. L'indice Michigan è calato questo mese rispetto a giugno da 70,8 a 64,6 punti. Gli economisti avevano atteso in media solo un lieve calo a 70,0 punti.

Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso l'1,3%, Chevron (US1667641005) il 2,7% e ConocoPhillips (US20825C1045) l'1,5%. Chevron ha avvertito che il calo dei margini nelle raffinerie e la debolezza del dollaro hanno penalizzato i suoi risultati nel secondo trimestre. Le quotazioni dell'oro nero hanno perso inoltre oggi a New York lo 0,9% e chiuso ai più bassi livelli dallo scorso 18 maggio.

Nel settore high-tech Dell Computer (US24702R1014) ha guadagnato lo 0,5%. Goldman Sachs ha introdotto oggi il titolo del secondo produttore al mondo di computer nella sua "Conviction Buy List" (per ulteriori dettagli clicca qui).

Yahoo! (US9843321061) ha guadagnato il 2,6%. Thomas Weisel ha promosso oggi il titolo del gigante di Internet da "Underweight" a "Market weight" (per ulteriori dettagli clicca qui).

SanDisk (US80004C1018) ha guadagnato il 3,2%. Morgan Stanley ha alzato oggi le sue stime sul produttore di memorie. Secondo la banca d'affari le perdite di SanDisk potrebbero essere quest'anno inferiori al previsto.
Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption