J.P. Morgan aumenta gli utili nel secondo trimestre del 36%

La trimestrale della grande banca statunitense ha battuto chiaramente le attese del mercato.

CONDIVIDI
J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha annunciato oggi di aver aumentato nel secondo trimestre di quest'anno il suo utile netto del 36% a $2,72 miliardi pari a $0,28 per azione ed i suoi ricavi del 41% a $27,71 miliardi. Gli analisti avevano atteso in media un utile di soli $0,04 per azione e ricavi di $25,89 miliardi. J.P. Morgan ha beneficiato lo scorso trimestre soprattutto della solida performance della sua divisione dell'investment banking. Le riserve per rischi su crediti di J.P. Morgan sono aumentate però da anno ad anno da $4,29 miliardi a $9,7 miliardi. Jamie Dimon, il numero uno della grande banca statunitense, ha indicato inoltre che i costi del credito dovrebbero rimanere elevati nell'immediato futuro.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption