Wall Street chiude poco mossa, Microsoft ed Amazon pesano sul Nasdaq

Un laptop mostra un grafico

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi poco mossi. Il Dow Jones e l’S&P 500 hanno guadagnato lo 0,3%, il Nasdaq Composite ha perso invece lo 0,4%. Durante l’intera settimana il Dow Jones ha guadagnato il 4%, l’S&P 500 il 4,1% e il Nasdaq Composite il 4,2%.

Le forti perdite di Microsoft (US5949181045) e di Amazon (US0231351067) hanno pesato sul Nasdaq che ha perciò terminato la sua serie positiva che durava da ben dodici sedute. Microsoft ha perso l’8,3%. Il colosso del software ha registrato lo scorso trimestre un calo dei suoi ricavi di gran lunga superiore alle previsioni degli analisti (per ulteriori dettagli clicca qui). Amazon ha chiuso in calo del 7,9%. La crescita dei ricavi del leader mondiale del commercio elettronico durante il secondo trimestre ha deluso le attese del mercato (per ulteriori dettagli clicca qui).

Gli acquisti si sono concentrati oggi soprattutto sui titoli a carattere difensivo. Merck (US5893311077) ha guadagnato il 2,5%, Pfizer (US7170811035) il 2%, Johnson & Johnson (US4781601046) il 2,1%, Procter & Gamble (US7427181091) l’1,2% e Wal-Mart (US9311421039) lo 0,4%.

A sostenere Wall Street è stata oggi anche la positiva performance dei petroliferi. Chevron (US1667641005) ha guadagnato lo 0,8%, ConocoPhillips (US20825C1045) il 2,2% e Exxon Mobil (US30231G1022) l’1%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in rialzo dell’1,3%.

Dopo aver aperto in forte ribasso American Express (US0258161092) ha chiuso infine in rialzo dello 0,2%. L’utile del gigante delle carte di credito è calato lo scorso trimestre del 48%. L’utile adjusted di American Express ha però superato leggermente le previsioni degli analisti.

Black & Decker
(US0917971006)
ha chiuso in rialzo del 10,1%. Il leader a livello mondiale degli elettroutensili per il bricolage ha generato lo scorso trimestre un utile per azione di $0,63. Gli analisti avevano atteso solo $0,37 per azione. Black & Decker ha inoltre alzato le stime sui suoi profitti per l’intero esercizio.

Baidu.com (US0567521085) ha guadagnato il 7,7%. L’impresa Internet cinese ha pubblicato una trimestrale che ha battuto chiaramente le attese degli analisti (per ulteriori dettagli clicca qui).

SunPower (US8676521094) ha chiuso in rialzo del 28,9%. Il secondo produttore statunitense di celle solari ha annunciato dei dati di bilancio che hanno polverizzato le attese di Wall Street ed alzato le sue stime sull’intero 2009.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.