Wall Street chiude piatta un eccellente mese di luglio

Un laptop mostra un grafico

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi poco mossi. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,2% e l’S&P 500 lo 0,1%, il Nasdaq Composite ha perso lo 0,3%. Durante l’intera settimana il Dow Jones ha guadagnato lo 0,9%, l’S&P 500 lo 0,8% e il Nasdaq Composite lo 0,6%. Nel mese di luglio il Dow Jones ha guadagnato l’8,4%, l’S&P 500 il 7,4% e il Nasdaq Composite il 7,8%. Per il Dow Jones si è trattato del miglior mese dall’ottobre del 2002.

La seduta è stata piuttosto volatile. Il PIL degli USA è calato nel secondo trimestre meno di quanto supposto dagli economisti (per ulteriori dettagli clicca qui). Dai dati pubblicati dal Dipartimento del Commercio è emerso però che i consumatori hanno ridotto le loro spese negli ultimi mesi, una circostanza che ha indispettito gli investitori visto che il consumo è il motore della crescita economica statunitense.

La lista dei rialzi tra i titoli del Dow Jones è stata guidata oggi da Bank of America (US0605051046): +5,9% a $14,79. Secondo quanto riportano diverse fonti la banca statunitense avrebbe l’intenzione di creare una sussidiaria in Cina.

Chevron (US1667641005) ha guadagnato il 2,6%. La seconda impresa petrolifera statunitense ha registrato lo scorso trimestre un calo del suo utile superiore alle attese degli analisti. La produzione di Chevron è aumentata però nel secondo trimestre di ben il 5% (per ulteriori dettagli clicca qui). Il prezzo del petrolio ha guadagnato inoltre oggi a New York quasi il 4%.

Ford (US3453708600) ha guadagnato l’8,3%. Il produttore di automobili sta beneficiando sensibilmente degli incentivi per la rottamazione varati dal Governo statunitense.

Walt Disney (US2546871060) ha perso il 4,2%. L’impresa di Topolino ha pubblicato dei dati di bilancio che non hanno potuto convincere gli investitori (per ulteriori dettagli clicca qui).

Nel settore high-tech sono scattate oggi delle prese di beneficio. Intel (US4581401001) ha chiuso in ribasso dello 0,4%, Texas Instruments (US8825081040) dello 0,4%, Microsoft (US5949181045) dell’1,2% e Google (US38259P5089) dello 0,6%.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.