Wall Street chiude di nuovo in ribasso, vendite sull'high-tech

Il Dow Jones ha perso lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,6% e il Nasdaq Composite l'1%.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,6% e il Nasdaq Composite l'1%.

La seduta è stata dominata dalla cautela. Wall Street attende con tensione il rapporto sul mercato del lavoro che verrà pubblicato domani. Secondo le stime degli economisti il tasso di disoccupazione dovrebbe essere aumentato lo scorso mese negli USA al 9,6% ovvero ai suoi più elevati livelli degli ultimi ventisei anni.

Le vendite hanno colpito oggi in particolar modo il settore high-tech. IBM (US4592001014) ha perso lo 0,5%, Intel (US4581401001) lo 0,9%, Hewlett-Packard (US4282361033) il 2,4% e Microsoft (US5949181045) l'1,5%. Cisco Systems (US17275R1023) ha generato lo scorso trimestre un utile superiore alle attese degli analisti, secondo il suo CEO sarebbe però ancora troppo presto per parlare di una ripresa. Il titolo di Cisco è stato molto volatile per tutta la seduta ed ha chiuso infine in rialzo dello 0,6%.

Procter & Gamble
(US7427181091) ha perso un ulteriore 4,5%. Il primo produttore al mondo di beni consumo ha pubblicato ieri dei dati di bilancio che non hanno potuto soddisfare le attese di Wall Street e fornito un prudente outlook sul corrente trimestre.

American Express (US0258161092) ha guadagnato il 3,1%. Citigroup ha promosso oggi il titolo del gigante delle carte di credito a "Buy" (per ulteriori dettagli clicca qui).
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS