Best Buy alza le sue stime per l'intero esercizio

La maggiore catena di negozi per l'elettronica di consumo degli USA ha presentato dei risultati in chiaroscuro.

Best Buy (US0865161014) ha registrato nel suo secondo trimestre fiscale un calo degli utili più forte del previsto, la crescita dei suoi ricavi ha superato però le attese di Wall Street. Best Buy ha inoltre alzato le sue stime per l'intero esercizio. L'utile della maggiore catena di negozi per l'elettronica di consumo degli USA è calato lo scorso trimestre del 22% a $158 milioni pari a $0,37 per azione. Gli analisti avevano atteso $0,42 per azione. Sui profitti di Best Buy hanno pesato l'aumento delle spese e la solidità del dollaro. I ricavi di Best Buy sono cresciuti del 12% a $11 miliardi ed hanno superato il consensus che era di $10,79 miliardi. Secondo Best Buy l'andamento delle vendite nel primo semestre avrebbe superato leggermente le sue attese, il traffico dei clienti si sarebbe inoltre stabilizzato. Best Buy è diventata perciò più ottimista per l'intero esercizio. Best Buy si attende ora ricavi di $48 - $49 miliardi ed un utile per azione di $2,70 - $3,00. In precedenza Best Buy aveva previsto ricavi di $46,5 - $48,5 miliardi ed un utile per azione di $2,50 - $2,90. Gli esperti delle banche d'affari avevano atteso ricavi di $47,8 miliardi ed un utile per azione di $2,87. Nel pre-borsa Best Buy scende al momento leggermente.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS