Wall Street torna a salire, gli utili societari incoraggiano i tori

Il Dow Jones ha guadagnato l'1,3%, l'S&P 500 l'1,1% e il Nasdaq Composite lo 0,7%.

CONDIVIDI
Dopo due sedute negative di fila i principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato l'1,3%, l'S&P 500 l'1,1% e il Nasdaq Composite lo 0,7%.

I tori sono stati oggi incoraggiati da una lunga serie di positive trimestrali. Dal fronte macroeconomico sono arrivati dei segnali contrastanti. Mentre il dato sulle nuove richieste di sussidi alla disoccupazione ha deluso le attese, il superindice ha battuto le stime degli economisti.

3M (US88579Y1010) ha chiuso in rialzo del 3,2%. Il conglomerato ha generato lo scorso trimestre un utile adjusted di $1,37 per azione. Gli analisti avevano atteso solamente $1,17 per azione. 3M ha inoltre alzato le stime sul suo utile per l'intero 2009.

AT&T (US00206R1023) ha guadagnato lo 0,6%. Gli utili ed i ricavi del primo operatore telefonico degli USA sono calati lo scorso trimestre meno di quanto atteso dal mercato (per ulteriori dettagli clicca qui).

McDonald's (US5801351017) ha guadagnato il 2%. La prima catena al mondo di fast food ha aumentato nel terzo trimestre di quest'anno il suo utile netto del 5,9% (per ulteriori dettagli clicca qui).

Travelers Companies (US7928601084) ha guadagnato il 7,7%. Il gigante delle assicurazioni ha pubblicato una trimestrale chiaramente migliore delle previsioni degli analisti ed annunciato un aumento del suo dividendo trimestrale del 10% (per ulteriori dettagli clicca qui).

Dow Chemical (US2605431038) ha chiuso in rialzo del 3,8%. La prima impresa chimica statunitense ha aumentato lo scorso trimestre il suo utile netto del 66% (per ulteriori dettagli clicca qui).

Merck (US5893311077) ha guadagnato lo 0,6%. Grazie alla vendita della sua partecipazione in Merial la seconda impresa farmaceutica statunitense ha triplicato il suo utile netto nel terzo trimestre (per ulteriori dettagli clicca qui).

Kimberly-Clark
(US4943681035) ha guadagnato il 5,7%. Il più grande produttore mondiale di carta per uso domestico ha aumentato nel terzo trimestre il suo utile del 41% ed alzato le sue stime per l'intero esercizio.

PNC Financial (US6934751057) ha guadagnato il 12,7%. Gli utili della quinta banca statunitense per numero di depositi sono più che raddoppiati nel terzo trimestre. PNC Financial ha inoltre indicato che l'attività di concessione di crediti sta diventando più profittevole.

Il titolo del New York Times (US6501111073) ha chiuso in rialzo del 22,5%. Il gruppo editoriale newyorkese ha generato lo scorso trimestre un utile adjusted di $0,16 per azione. Gli analisti avevano atteso una perdita di $0,01 per azione.

eBay (US2786421030) ha perso il 4,2%. Il leader delle aste online ha annunciato dei dati di bilancio migliori delle attese degli analisti, il suo outlook non ha potuto però soddisfare il mercato (per ulteriori dettagli clicca qui).

Amgen (US0311621009) ha chiuso in ribasso del 4,3%. Il leader mondiale della biotecnologia ha pubblicato una solida trimestrale. Amgen ha però annunciato che la FDA (Food and Drug Administration) ha richiesto degli ulteriori dati relativi al Denosumab, il suo promettente farmaco antiosteoporosi che si trova in via di sviluppo.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption