Wall Street sale nonostante l'aumento della disoccupazione, vola General Electric

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,2%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite e lo 0,3%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,2%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite e lo 0,3%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha guadagnato il 3,2%, l'S&P 500 il 3,2% e il Nasdaq Composite il 3,3%.

Il rapporto sul mercato del lavoro ha chiaramente deluso le attese degli investitori. Il tasso di disoccupazione è salito lo scorso mese a sorpresa al di sopra del 10% (per ulteriori dettagli clicca qui). La notizia è stata però pienamente controbilanciata da una serie di upgrades e di solide trimestrali.

General Electric
(US3696041033) ha guadagnato il 6,2%. Oppenheimer ha alzato oggi il suo rating sul titolo del conglomerato ad "Outperform" (per ulteriori dettagli clicca qui).

Travelers Companies (US7928601084) ha chiuso in rialzo del 2,5%. Goldman Sachs ha promosso oggi il titolo del gigante delle assicurazioni a "Buy" (per ulteriori dettagli clicca qui).

Home Depot (US4370761029) ha guadagnato l'1,8%. Bank of America ha alzato oggi il suo rating sul titolo del leader mondiale dei prodotti per il bricolage da "Underperform" a "Buy" ed il target sul prezzo da $24 a $29.

Macy's (US55616P1049) ha chiuso in rialzo del 6,4%. J.P. Morgan ha promosso il titolo della seconda maggiore catena statunitense di grandi magazzini da "Neutral" ad "Overweight". La banca d'affari crede che Macy's possa aver generato lo scorso trimestre un utile superiore alle attese del mercato.

Amazon (US0231351067) ha guadagnato il 4,6%. Sanford Bernstein ha alzato oggi il suo rating sul titolo del colosso del commercio elettronico ad "Outperform" (per ulteriori dettagli clicca qui).

Tra gli auriferi Barrick Gold (CA0679011084) ha chiuso in rialzo del 2,3%, Newmont Mining (US6516391066) del 3,8% e Goldcorp (CA3809564097) del 2%. Il prezzo dell'oro ha superato oggi a New York anche quota $1.100 all'oncia.

Activision Blizzard
(US00507V1098) ha chiuso in rialzo del 3,5%. Il primo produttore al mondo di videogiochi è tornato lo scorso trimestre all'utile e aumentato i suoi ricavi più di quanto atteso dagli analisti.

International Game Technology (US4599021023) ha guadagnato l'8,7%. Il maggior produttore al mondo di slot machines ha generato nel suo quarto trimestre fiscale un utile adjusted di $0,20. Gli esperti delle banche d'affari avevano atteso $0,17 per azione.

Starbucks (US8552441094) ha guadagnato il 7,2%. La più grande catena mondiale di coffee shop ha generato nel suo quarto trimestre fiscale un utile adjusted di $0,24 per azione. Gli analisti avevano previsto $0,15 per azione.

AIG (US0268741073) ha perso il 9,7%. Il gruppo newyorkese ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti (per ulteriori dettagli clicca qui). I ricavi della maggior parte delle attività di AIG nelle assicurazioni sono però calati lo scorso trimestre.

Lennar (US5260571048) ha guadagnato il 4,7%. Credit Suisse ha alzato il suo rating sul titolo del costruttore edile da "Neutral" ad "Outperform".

Nvidia
(US67066G1040) ha guadagnato il 7,3%. L'impresa specializzata nella produzione di chip grafici ha riportato per lo scorso trimestre un utile adjusted di $0,19 per azione. Gli analisti avevano atteso solamente $0,10 per azione.

Sunoco (US86764P1093) ha perso il 9,4%. La maggiore raffineria del nord-est degli USA ha registrato lo scorso trimestre delle perdite di gran lunga superiori alle previsioni degli analisti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption