Wall Street: Il Dow Jones sale per la quinta seduta di fila, frena il Nasdaq

Bene Bank of America ed American Express. Crollano i titoli degli assicuratori di bonds.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi poco mossi. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,2%, l'S&P 500 è rimasto invariato ed il Nasdaq Composite ha perso lo 0,1%.

Dopo il rally delle scorse sedute Wall Street ha preso oggi un po' fiato. Nonostante siano scattate delle prese di beneficio il Dow Jones ha potuto chiudere per la quinta seduta di fila in rialzo.

Bank of America (US0605051046) ha guadagnato l'1,7%. Secondo il CEO della grande banca statunitense l'integrazione di Merrill Lynch starebbe procedendo più velocemente del previsto (per ulteriori dettagli clicca qui).

American Express (US0258161092) ha chiuso in rialzo dell'1,6%. Kenneth Chenault, il CEO del gruppo newyorkese, ha indicato oggi che le spese effettuate tramite carta di credito sono aumentate ad ottobre rispetto a settembre. Chenault ha osservato inoltre che rispetto all'ottobre del 2008 le spese sono calate di solo l'1%. A settembre il calo annuale delle spese era stato di più del 5%.

Boeing
(US0970231058) ha perso il 2%. Wells Fargo ha tagliato oggi le sue stime sugli utili del leader mondiale dell'industria aeronautica per il quarto trimestre e gli esercizi 2010 e 2011.

Nel settore petrolifero Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,3%. Dopo essere tornato temporaneamente al di sopra di $80 il prezzo del petrolio ha perso oggi a New York lo 0,5%.

AIG
(US0268741073)
ha guadagnato il 3,9%. Secondo l'agenzia di rating Moody's il gigante delle assicurazioni potrebbe riuscire a rimborsare almeno una parte degli aiuti ricevuti dallo stato (per ulteriori dettagli clicca qui).

MBIA (US55262C1009) è crollato del 26,7%. Il primo assicuratore di bonds al mondo ha registrato lo scorso trimestre una perdita di $3,50 per azione. Gli analisti avevano atteso una perdita di $1,05 per azione.

Amb
ac (US0231391089) ha chiuso in ribasso del 33,1%. L'assicuratore di bonds ha avvertito che potrebbe dichiarare bancarotta.

Beazer Homes
(US07556Q1058) ha guadagnato l'8,3%. Il costruttore edile ha generato lo scorso trimestre un utile per la prima volta negli ultimi tre anni. Gli analisti avevano atteso in media una perdita di $1,40 per azione.

Fluor (US3434121022) ha perso il 7,6%. La società impegnata nella costruzione di infrastrutture ha registrato lo scorso trimestre un calo dei suoi utili superiore alle stime degli analisti.

Electronic Arts (US2855121099) ha perso il 6,4%. Il leader dei videogiochi ha chiuso anche lo scorso trimestre in rosso ed annunciato il taglio di 1.500 posti di lavoro.

Priceline.com (US7415034039) ha guadagnato il 17,6%. Il leader delle prenotazioni alberghiere online ha più che triplicato il suo utile nel terzo trimestre. Per il corrente trimestre Priceline.com si attende inoltre un utile di $1,52 - $1,62 per azione. Gli analisti avevano atteso solamente $1,49 per azione.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption