Wall Street: Chiusura negativa, forti vendite sulle commodities

Il Dow Jones ha perso lo 0,9%, l'S&P 500 l'1% e il Nasdaq Composite lo 0,8%.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,9%, l'S&P 500 l'1% e il Nasdaq Composite lo 0,8%. Per il Dow Jones si è trattato del primo declino dopo sei sedute positive di fila.

Su Wall Street hanno pesato oggi soprattutto le perdite dei produttori di materie prime. Nel settore petrolifero Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso l'1,4%, Chevron (US1667641005) l'1,4% e ConocoPhillips (US20825C1045) l'1,7%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in ribasso del 3%. Le scorte di greggio e di benzina sono cresciute la scorsa settimana negli USA molto più di quanto previsto dagli economisti. La notizia ha fatto riaumentare i timori del mercato relativi alla domanda di energia.
Tra i minerari Alcoa (US0138171014) ha chiuso in ribasso dell'1,7%, Barrick Gold (CA0679011084) del 2,8%, Freeport McMoRan (US35671D8570) del 2,2% e Coeur d'Alene (US1921081089) del 5,7%. Il prezzo dell'oro ha perso oggi al NYMEX lo 0,7%, quello dell'argento l'1,6% e quello del rame lo 0,6%.

Sui bancari sono scattate delle prese di beneficio. Bank of America (US0605051046) ha perso il 2,3%, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) il 2,3%, Wells Fargo (US9497461015) il 2% e Citigroup (US1729671016) il 2,4%.

Hewlett-Packard
(US4282361033)
ha chiuso in ribasso dello 0,6%. Il primo produttore al mondo di computer ha annunciato che acquisterà per $2,7 miliardi 3Com (US8855351040). Il titolo di 3Com ha guadagnato il 31,1%.

Cisco Systems (US17275R1023) ha chiuso in calo del 2,2%. In seguito all'acquisizione di 3Com Hewlett-Packard rappresenterà in futuro per Cisco una seria concorrente nel settore del networking.

Intel
(US4581401001)
ha perso lo 0,8%. Il colosso dei semiconduttori ha raggiunto un accordo con AMD (US0079031078) per mettere fine a tutte le loro dispute legali. Le due aziende hanno stretto una nuova intesa sul reciproco utilizzo dei loro brevetti per la durata di cinque anni. Intel verserà inoltre alla rivale $1,25 miliardi. Il titolo di AMD ha chiuso in rialzo del 21,8%.

Wal-Mart
(US9311421039) ha guadagnato lo 0,5%. La prima impresa al mondo del settore della distribuzione ha generato lo scorso trimestre un utile superiore alle attese degli analisti ed alzato le sue stime per l'intero esercizio (per ulteriori dettagli clicca qui).

Dow Chemical (US2605431038) ha chiuso in rialzo del 7,1%. La prima impresa chimica statunitense ha ceduto le sue attività nelle vernici in polvere ad Akzo Nobel (NL0000009132) ed indicato che l'acquisizione di Rohm & Haas spingerà i suoi util più di quanto stimato dagli analisti.

Goodyear (US3825501014) ha guadagnato l'1,6%. Il primo produttore statunitense di pneumatici ha annunciato che aumenterà a partire dal prossimo 1 dicembre i suoi prezzi per i consumatori.

Playboy
(US7281173002) ha guadagnato il 42,3%. Secondo quanto riporta "Bloomberg" l'impresa delle conigliette potrebbe vendersi a Iconix Brand (US4510551074).

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS