3M taglia le sue stime per il 2011

Il conglomerato ha pubblicato una trimestrale inferiore alle previsioni degli analisti.

3M (US88579Y1010) ha annunciato oggi che nel terzo trimestre di quest'anno il suo utile netto è calato dell'1% a $1,09 miliardi pari a $1,54 per azione. Il consensus era di $1,61 per azione. Sui risultati del conglomerato ha pesato il rallentamento della domanda, soprattutto sul mercato dell'elettronica. I ricavi di 3M sono aumentati lo scorso trimestre del 9,6% a $7,5 miliardi. Gli analisti avevano previsto $7,8 miliardi. Secondo il CEO George W. Buckley le condizioni di mercato rimarrebbero difficili. Buckley si attende che il rallentamento della crescita persisterà fino alla fine dell'anno. 3M ha di conseguenza tagliato le sue stime per il 2011. Il gruppo statunitense prevede ora un utile di $5,85 - $5,95 per azione ed una crescita organica dei ricavi del 3-4%. In precedenza 3M aveva previsto un utile di $6,10 - $6,25 per azione ed una crescita organica dei ricavi del 6-7,5%. Nel pre-borsa il titolo perde al momento il 5,7%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS