Nulla di fatto a Wall Street, Apple sostiene il Nasdaq

nulla-di-fatto-a-wall-street-apple-sostiene-il-nasdaq-
Wall Street ha chiuso oggi poco mossa. © Shutterstock

Gli indici statunitensi hanno chiuso poco mossi. Investitori prudenti prima di Jackson Hole.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi poco mossi. Il Dow Jones ha perso lo 0,3% e l'S&P 500 lo 0,1%, il Nasdaq Composite ha guadagnato lo 0,1%. Wall Street si è mossa per tutta la seduta attorno alla parità. Gli investitori non hanno voluto correre troppi rischi in vista degli importanti appuntamenti macroeconomici in programma nei prossimi giorni. Particolarmente atteso è il discorso di Ben Bernanke al forum di economia di Jackson Hole. I mercati sperano che il Presidente della Fed dia venerdì delle indicazioni più concrete sul lancio di nuovi stimoli monetari.
Apple
(US0378331005) ha guadagnato l'1,9%. Una giuria californiana ha condannato Samsung Electronics (KR7005930003) a pagare all'impresa della mela un risarcimento di $1,05 miliardi per aver violato alcuni suoi brevetti. Google (US38259P5089) ha perso l'1,4%. Samsung utilizza nei suoi dispositivi mobili Android, il sistema operativo della compagnia di Mountain View.
Hewlett-Packard (US4282361033) ha perso un ulteriore 2,1%. Dopo il profit warning lanciato la scorsa settimana gli investitori restano scettici sulle prospettive del primo produttore al mondo di PC.
Dollar Thrifty
(US2567431059) ha guadagnato  il 7,5%. Hertz (US42805T1051), la più grande società di noleggio di veicoli al mondo, ha comunicato di aver raggiunto un accordo per acquistare la rivale per $2,3 miliardi.
Tiffany (US8865471085) ha guadagnato il 7,2%. Le vendite della famosa catena di gioiellerie sono calate lo scorso trimestre, nei centri aperti da almeno un anno, dell'1%. Gli analisti avevano atteso un calo del 3%.
AOL (US00184X1054) ha guadagnato il 2,9%. La compagnia web ha annunciato che verserà un dividendo straordinario e riacquisterà proprie azioni per $600 milioni.
Best Buy (US0865161014) ha chiuso in rialzo del 3,2%. Il board della maggiore catena di negozi per l'elettronica di consumo degli USA ha permesso al suo fondatore Richard Schulze, che ha fatto un'offerta di buyout, di effettuare la due diligence.
Kenexa (US4888791070) ha chiuso in rialzo del 41,4%. IBM (US4592001014) ha comunicato che acquisterà l'impresa specializzata nello sviluppo di soluzioni per la gestione delle risorse umane per $1,3 miliardi.
Hudson City Bancorp (US4436831071) ha guadagnato il 15,7%. M&T Bank (US55261F1049) ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare la banca rivale per $3,7 miliardi.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro