Wall Street, indici in rosso dopo i dati macro

wall-street-indici-in-rosso-dopo-i-dati-macro
A Wall Street gli indici sono passati in rosso. © Shutterstock

Forti vendite sui settori industriale e high-tech. Bene Morgan Stanley. Volano Valeant e Medicis.

CONDIVIDI

Dopo aver aperto poco mossi i principali indici azionari statunitensi sono passati in rosso. Il Dow Jones perde attualmente lo 0,7% e il Nasdaq Composite lo 0,6%. Su Wall Street pesano le notizie negative arrivate dal fronte macroeconomico. L'indice ISM manifatturiero è rimasto anche lo scorso mese al di sotto di 50 punti. Le spese per construzioni sono inoltre calate a luglio, a sorpresa, dello 0,9%. Nel settore industriale Caterpillar (US1491231015) perde il 3%, 3M (US88579Y1010) l'1,5% e United Technologies (US9130171096) l'1,9%. Nel settore high-tech Cisco Systems (US17275R1023) perde l'1,1%, Intel (US4581401001) l'1,9% e Microsoft (US5949181045) l'1,9%.
Morgan Stanley (US6174464486) sale dell'1%. J.P. Morgan ha promosso il titolo della rivale da "Neutral" ad "Overweight" e fissato un target sul prezzo a $20.
Campbell Soup (US1344291091) guadagna lo 0,4%. Il maggiore produttore al mondo di minestre in scatola ha generato lo scorso trimestre, escluse le voci straordinarie, un utile di $0,41 per azione. Il consensus era di $0,39 per azione.
Valeant Pharmaceuticals
(CA91911K1021) guadagna il 14,4%. La compagnia farmaceutica ha annunciato che acquisterà la rivale Medicis Pharmaceuticals (US5846903095) per $2,6 miliardi. Il titolo di Medicis sale del 38,1%.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro