Wall Street sfrutta ancora l'effetto Fed e chiude in rialzo

wall-street-sfrutta-ancora-leffetto-fed-e-chiude-in-rialzo
Wall Street ha chiuso anche oggi in rialzo. © iStockPhoto

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,9%.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi per la quarta seduta di fila in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,9%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha guadagnato il 2,2%, l'S&P 500 l'1,9% e il Nasdaq Composite l'1,5%.
Wall Street ha beneficiato anche oggi del nuovo allentamento monetario annunciato ieri dalla Fed. Dal fronte macroeconomico sono arrivate inoltre più notizie positive che negative. In particolare l'indice Michigan relativo alla fiducia dei consumatori statunitensi è salito questo mese ai massimi da maggio.
I titoli dei grandi gruppi industriali, che dipendono in particolar modo dall'andamento della congiuntura, hanno guidato la lista dei rialzi. Caterpillar (US1491231015) ha guadagnato il 2,8%, 3M (US88579Y1010) il 2,1% e United Technologies (US9130171096) il 2,4%.
I minerari ed i petroliferi hanno tratto vantaggio dal nuovo aumento dei prezzi delle materie prime. Nel settore minerario Barrick Gold (CA0679011084) ha guadagnato l'1,8%, Freeport McMoRan (US35671D8570) il 2%, Newmont Mining (US6516391066) il 3,2% e Coeur d'Alene (US1921081089) il 6,4%. Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi ai massimi da fine febbraio, quello del rame ha guadagnato il 3,3%. Nel settore petrolifero Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato l'1,2%, Chevron (US1667641005) lo 0,6% e ConocoPhillips (US20825C1045) l'1%. Il prezzo del petrolio ha superato oggi temporaneamente quota $100 al barile.
UnitedHealth (US91324P1021) ha chiuso in rialzo dello 0,7%. Il titolo della più grande società di assicurazioni sanitarie negli Stati Uniti entrerà nel Dow Jones al posto di Kraft Foods (US50075N1046).
Staples
(US8550301027)
ha guadagnato il 2,1%. Secondo "Fortune" la prima catena statunitense di negozi specializzati in articoli per ufficio sarebbe nel mirino di alcuni fondi di private equity.
Apple
(US0378331005) ha guadagnato l'1,2%. Barclays ha alzato il suo target price per il titolo dell'impresa della mela da $750 a $810.
AT&T
(US00206R1023) ha perso il 2,3%. Stifel Nicolaus ha tagliato il suo rating sul titolo dell'operatore telefonico da "Buy" a "Hold".
Western Digital (US9581021055) ha perso il 3,6%. Il produttore di dischi rigidi ha tagliato le previsioni sui suoi ricavi per il corrente trimestre.
Analogic Corporation (US0326572072) ha guadagnato il 16,3%. Il fornitore di strumenti per il settore medicale ha generato lo scorso trimestre un utile di $0,96 per azione. Il consensus era di $0,74 per azione.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro