Il petrolio scende a New York ai minimi da due mesi

il-petrolio-scende-a-new-york-ai-minimi-da-due-mesi
Il prezzo del petrolio ha chiuso a New York ai minimi da due mesi. © iStockPhoto

Il future sul Crude (WTI) con scadenza novembre ha perso al NYMEX lo 0,6%.

CONDIVIDI

Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi in moderato ribasso. Il future sul Crude (WTI) con scadenza novembre ha perso al NYMEX lo 0,6% a $91,37 al barile. Era da circa due mesi che il prezzo del petrolio non chiudeva a tali livelli. Charles Plosser, il presidente della Fed di Filadelfia, ha criticato aspramente la decisione della Banca Centrale di lanciare un terzo allentamento quantitativo. Secondo Plosser la misura non aiuterà probabilmente l'economia statunitense e potrebbe mettere a rischio la credibilità dell'istituzione monetaria. Le parole di Plosser hanno fatto calare la tendenza al rischio tra gli investitori. Il dollaro si è di conseguenza apprezzato. Un dollaro più forte è un fattore negativo per le materie prime denominate in dollari, come il petrolio, perchè le rende più care per chi possiede altre divise.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro