Wall Street si indebolisce nel finale, gli indici chiudono contrastati

wall-street-si-indebolisce-nel-finale-gli-indici-chiudono-contrastati
Wall Street ha chiuso oggi contrastata. ©newphotoservice - Shutterstock

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,6% e l'S&P 500 lo 0,3%, il Nasdaq Composite ha perso lo 0,1%.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi contrastati. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,6% e l'S&P 500 lo 0,3%, il Nasdaq Composite ha perso lo 0,1%. Wall Street si è indebolita nelle ultime ore di contrattazione. Su alcuni titoli sono scattate delle prese di beneficio. Gli operatori hanno osservato che dopo il rally dello scorso trimestre i rischi di una correzione sono elevati visto anche che ottobre è spesso un mese molto volatile.
Tra i bancari Bank of America (US0605051046) ha guadagnato l'1,5% e J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) l'1,2%. I risultati degli "stress test" sulle banche spagnole non hanno riservato sorprese negative. Il settore bancario europeo ha registrato oggi di conseguenza un rally.
Nel settore industriale Honeywell (US4385161066) ha guadagnato l'1,8%, U.S. Steel (US9129091081) l'1,3% e Alcoa (US0138171014) lo 0,6%. L'indice ISM relativo all'attività manifatturiera statunitense è tornato lo scorso mese a sorpresa al di sopra di 50 punti.
IBM
(US4592001014) ha guadagnato l'1,5%. Deutsche Bank ha alzato il suo target price per il titolo del colosso dell'IT da $225 a $240.
Microsoft
(US5949181045)
ha perso lo 0,9%. RBC ha tagliato il suo rating sul titolo del leader mondiale del software da "Outperform" a "Sector Perform".
Goldman Sachs (US38141G1040) ha chiuso in rialzo del 2,8%. Secondo la rivista finanziaria "Barron's" il titolo della banca d'affari potrebbe apprezzarsi il prossimo anno di almeno il 25% a seguito del miglioramento della situazione sui mercati dei capitali.
Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato lo 0,4% e Chevron (US1667641005) lo 0,6%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in rialzo dello 0,3%.
Ceradyne (US1567101050) ha guadagnato il 43,1%. 3M (US88579Y1010) ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare l'impresa che produce, tra l'altro, giubbotti antiproiettili in ceramica per complessivi $860 milioni.
BMC Software (US0559211000) ha guadagnato il 3,3%. Secondo il "Wall Street Journal" l'impresa specializzata nello sviluppo di soluzioni di service management starebbe studiando una sua vendita.
Tenet Healthcare (US88033G1004) ha guadagnato il 3,3%. L'operatore di ospedali ha annunciato un raggruppamento azionario ed un nuovo programma di buy-back.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro