USA: Debolezza lavoro e timori hanno spinto la Fed a lanciare il QE3

usa-debolezza-lavoro-e-timori-hanno-spinto-fed-a-lanciare-qe3
La sede della Fed a Washington. © iStockPhoto

Lo si apprende dalle minute dell'ultima riunione del comitato esecutivo della Banca Centrale degli USA.

CONDIVIDI

I membri del FOMC (Federal Open Market Committee) hanno deciso di lanciare un terzo programma di allentamento quantitativo (QE3) a causa della debolezza del mercato del lavoro e dei timori legati alla crisi in Europa, al rallentamento dell'economia cinese e al "fiscal cliff". Lo si apprende dalle minute dell'ultima riunione del comitato esecutivo della Federal Reserve. Lo scorso mese il FOMC ha lasciato i suoi tassi d'interesse in un range compreso tra lo 0,00% e lo 0,25%, ma annunciato che acquisterà ogni mese titoli garantiti da mutui ipotecari per $40 miliardi. Dalle minute emerge che alcuni rappresentati del FOMC erano poco fiduciosi che il nuovo programma di acquisto di bond possa essere efficace come i passati programmi. Durante la riunione di settembre si è inoltre discusso sulla possibile introduzione di target numerici per l'inflazione e la disoccupazione come orientamento per le decisioni di politica monetaria. I membri del FOMC non hanno potuto raggiungere un accordo su questo punto ma hanno l'intenzione di parlarne ancora.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro