Wall Street chiude contrastata, svanisce l'effetto occupazione

wall-street-chiude-contrastata-svanisce-leffetto-occupazione
Wall Street ha chiuso oggi contrastata. ©Elnur - Shutterstock

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,3%, l'S&P 500 ha perso lo 0,1% e il Nasdaq Composite lo 0,4%.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi contrastati. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,3%, l'S&P 500 ha perso lo 0,1% e il Nasdaq Composite lo 0,4%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha guadagnato l'1,3%, l'S&P 500 l'1,4% e il Nasdaq Composite lo 0,6%.
Il tasso di disoccupazione è calato a sorpresa lo scorso mese negli USA al 7,8%, ovvero ai minimi dal gennaio del 2009. La notizia ha potuto sostenere solo temporaneamente Wall Street. A frenare il mercato azionario statunitense è stata l'incertezza relativa alla situazione della Spagna e la crescente tensione nel Medio Oriente. Anche le Canarie hanno chiesto oggi l'aiuto del governo centrale di Madrid. ll premier Mariano Rajoy ha dichiarato da parte sua che non è stata presa ancora alcuna decisione su una richiesta di salvataggio per la Spagna. Il confine tra la Siria e la Turchia sta diventando sempre più incandescente. Caccia turchi hanno bombardato nuovamente il territorio siriano dopo che un colpo di mortaio ha colpito oggi un terreno agricolo nella provincia turca di Hatay.
In questo contesto molti investitori hanno preferito realizzare prima del fine settimana i loro benefici.
Tra i bancari, che avevano brillato in particolar modo durante le scorse sedute, Bank of America (US0605051046) ha perso l'1% e J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) lo 0,3%.
Apple (US0378331005) ha chiuso in ribasso del 2,1%. A causa di uno sciopero la produzione dell'iPhone è stata interrotta in un impianto di Foxconn (KYG365501041) per un giorno.
Hewlett-Packard (US4282361033) ha perso l'1,4%. Sterne Agee ha tagliato il suo rating sul titolo del primo produttore al mondo di PC da "Buy" a "Neutral".
Zynga
(US98986T1088) ha perso l'11,9%. La società leader dei social game ha lanciato un profit warning. Sulla scia di Zynga Facebook (US30303M1027) ha perso il 4,3%.
Avon Products (US0543031027) ha guadagnato il 7,2%. La presidente Andrea Jung ha annunciato le sue dimissioni. La notizia ha riacceso la speculazione su un takeover del leader a livello mondiale della vendita diretta di cosmetici.
Tra gli auriferi Barrick Gold (CA0679011084) ha perso lo 0,5%, Newmont Mining (US6516391066) lo 0,7% e Goldcorp (CA3809564097) lo 0,1%. Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi in ribasso dello 0,9%.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro