Wall Street sale nonostante le forti perdite di IBM e Intel

wall-street-sale-nonostante-le-forti-perdite-di-ibm-e-intel
Wall Street ha chiuso anche oggi in rialzo. ©Mike Liu - Shutterstock

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,1%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,1%.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,1%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,1%.
Le costruzioni di nuove case sono aumentate lo scorso mese negli USA del 15% ed hanno raggiunto i massimi livelli da più di quattro anni. La notizia ha compensato i deludenti risultati societari. Nel settore edile Lennar (US5260571048) ha guadagnato il 2,2%, D.R. Horton (US23331A1097) il 4,2%, Toll Brothers (US8894781033) l'1,8% e Pulte Group (US7458671010) il 5,3%.
IBM
(US4592001014) ha perso il 4,9%. Il colosso dell'IT ha aumentato lo scorso trimestre i ricavi meno di quanto atteso dagli analisti.
Intel (US4581401001) ha chiuso in ribasso del 2,5%. Il primo produttore al mondo di semiconduttori ha pubblicato una trimestrale migliore delle previsioni degli analisti ma fornito un debole outlook sul prossimo trimestre.
Bank of America
(US0605051046)
ha perso lo 0,2%. La trimestrale della banca statunitense ha battuto le previsioni degli analisti ma l'utile è calato lo scorso trimestre, da anno ad anno, da $6,2 miliardi a $340 milioni.
Apollo
(US0376041051) ha chiuso in ribasso del 22,2%. L'impresa impegnata nel settore dell'istruzione privata si attende per il 2013 ricavi di $3,65 - $3,80 miliardi. Gli analisti avevano previsto $4,07 miliardi.
Cymer
(US2325721072) ha guadagnato il 49,4%. ASML (NL0000334365) ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare la rivale per €1,95 miliardi.
Cisco Systems (US17275R1023) ha perso lo 0,8%. Cantor Fitzgerald ha tagliato il suo rating sul titolo del leader mondiale nel networking per Internet da "Buy" a "Hold".
PepsiCo (US7134481081) ha perso lo 0,3%. I ricavi del produttore di beni di consumo sono calati nel terzo trimestre del 5% a $16,65 miliardi. Gli analisti avevano previsto circa $17 miliardi.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro