eToro

Wall Street scende ancora e chiude ai minimi da luglio

wall-street-scende-ancora-e-chiude-ai-minimi-da-luglio
Wall Street ha chiuso anche oggi in netto ribasso. ©Steve Broer - Shutterstock

Il Dow Jones ha perso lo 0,9%, l'S&P 500 l'1,2% e il Nasdaq Composite l'1,4%.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in netto ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,9%, l'S&P 500 l'1,2% e il Nasdaq Composite l'1,4%. Il Dow Jones ha chiuso a 12.811 punti, ovvero ai minimi dallo scorso 25 luglio.
I positivi dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA non hanno potuto aiutare Wall Street. L'attenzione degli investitori resta concentrata sul "fiscal cliff". Il CBO (Congressional Budget Office), un organismo indipendente che fornisce analisi economiche per aiutare i parlamentari statunitensi a prendere decisioni in materia di bilancio, ha avvertito che se si lascerà scadere gli sgravi fiscali dell'era Bush e ci sarà il previsto taglio della spesa pubblica il PIL degli USA potrebbe calare nel 2013 dello 0,5% e il tasso di disoccupazione potrebbe salire al 9,1%. Sul mercato hanno pesato inoltre i timori relativi alla situazione della Grecia. Secondo quanto riporta "Bloomberg" l'Eurogruppo potrebbe rinviare la decisione sugli ulteriori aiuti ad Atene.
McDonald's
(US5801351017)
ha perso il 2%. Le vendite del colosso del fast-food sono scese ad ottobre per la prima volta da quasi 10 anni.
Apple (US0378331005) ha perso il 3,6%. Gli investitori continuano a temere che i margini dell'impresa della mela caleranno nei prossimi trimestri. A nulla sono serviti i consigli d'acquisto di alcuni analisti.
Monster Beverage
(US6117401017) ha perso l'1,3%. Il produttore di bevande energetiche ha annunciato una trimestrale inferiore alle previsioni del mercato.
Dopo una apertura molto positiva J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha perso infine lo 0,2%. La banca statunitense ha annunciato di aver ottenuto dalla Fed il via libera per riavviare il suo programma di buy-back.
Qualcomm (US7475251036)
ha guadagnato il 4,4%. Il primo produttore al mondo di chip per cellulari si attende per il corrente trimestre ricavi di $5,6 - $6,1 miliardi. Gli analisti avevano previsto $5,4 miliardi.
Dean Foods (US2423701042) ha guadagnato il 2%. Il primo produttore statunitense di latticini ha alzato le stime sul suo utile per l'intero esercizio.
Whole Foods (US9668371068) ha perso il 5,9%. La catena di supermercati di prodotti organici e biologici ha fornito un outlook sull'anno fiscale del 2013 inferiore alle attese del mercato.
Kohl's (US5002551043) ha perso il 5,1%. La catena di grandi magazzini prevede per il corrente trimestre un utile di $2,00 - $2,08 per azione. Il consensus era di $2,16 per azione.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato