etoro

Fiscal cliff: Obama boccia il piano dei Repubblicani

fiscal-cliff-obama-boccia-il-piano-dei-repubblicani
No di Obama ai Repubblicani. Lo scontro a Washington è sempre più acceso. © iStockPhoto

Le posizioni a Washington restano lontane mentre le due parti hanno sempre meno tempo per trovare un accordo.

Barack Obama ha bocciato il piano dei Repubblicani per evitare il cosiddetto "fiscal cliff". "Il presidente - ha comunicato la Casa Bianca - non ha alcuna intenzione di recedere dalla richiesta di far pagare piu' tasse ai cittadini benestanti". La proposta avanzata dai Repubblicani è un piano da $2.200 miliardi di risparmi in 10 anni, ma senza un aumento delle tasse per i più ricchi. Il piano include, tra l'altro, risparmi per $600 miliardi dai tagli alla spesa, per altri $600 miliardi dai tagli alla sanità, per $800 miliardi dalla riforma del fisco. Le posizioni a Washington restano quindi lontane mentre le due parti hanno sempre meno tempo per trovare un accordo. Il "fiscal cliff", la combinazione di aumenti delle tasse e di tagli alla spesa pubblica, entrerà in vigore, il 1 gennaio 2013.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS