Goldman Sachs taglia le previsioni sul prezzo dell'oro nel 2013

goldman-sachs-taglia-le-previsioni-sul-prezzo-delloro-nel-2013
Goldman Sachs è diventata più prudente sulle prospettive del prezzo dell'oro. © Shutterstock
CONDIVIDI

Goldman Sachs ha tagliato le sue previsioni sul prezzo dell'oro nel 2013. Secondo la banca d'affari i rischi ribassisti per il metallo giallo starebbero aumentando. Goldman ha tagliato la sua previsione a 3 mesi dello 0,8% a $1.825 all'oncia, quella a 6 mesi del 7% a $1.805 all'oncia e quella a 12 mesi del 7,2% a $1.800 all'oncia. Per il 2014 Goldman si attende un prezzo medio dell'oro di $1.750 all'oncia. Goldman osserva in un nota che l'outlook dell'oro è in mano a due forze opposte, da una parte l'ulteriore allentamento monetario da parte della Federal Reserve, dall'altra il gradule aumento dei tassi d'interesse reali negli USA a seguito della ripresa economica. Goldman Sachs crede che il miglioramento delle prospettive dell'economia statunitense influirà più di un'ulteriore espansione del bilancio della Fed e che probabilmente il ciclo del prezzo dell'oro si invertirà nel 2013.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro