High-tech: Citigroup cala la scure su Apple

High-tech: Citigroup cala la scure su Apple
Citigroup ha tagliato il rating su Apple a © iStockPhoto

Citigroup ha tagliato il suo rating su Apple a \"Neutral\".

CONDIVIDI

Citigroup ha tagliato il suo rating su Apple (US0378331005) da "Buy" a "Neutral" ed il target sul prezzo da $675 a $575. Secondo delle indagini effettuate dalla banca d'affari sulla catena di fornitura l'impresa della mela avrebbe ridotto in Asia gli ordini per alcuni partner asiatici che producono i componenti per l'iPhone. Sempre i dati provenienti dalla catena di fornitura segnalerebbero che Samsung Electronics (KR7005930003) sta continuando a guadagnare terreno nel segmento degli smartphone. Un sondaggio avrebbe inoltre indicato che più della metà dei consumatori preferisce gli apparecchi che hanno uno schermo più grande di 4,1 pollici. L'iPhone 5 si troverebbe quindi in una posizione svantaggiosa. Citigroup è diventata più prudente anche sulle vendite dell'iPad. I sondaggi effettuati da Citigroup segnalerebbero che i tablet che costano meno di $300 stanno guadagnando sempre più quote di mercato. Citigroup ha rivisto di conseguenza al ribasso le sue previsioni sugli utili di Apple. Gli analisti prevedono ora per il corrente esercizio un utile di $41,75 per azione (da $49,21 per azione), per l'esercizio 2014 di $50,63 per azione (da $58,99 per azione) e per l'esercizio 2015 di $53,71 per azione (da $63,47 per azione). Visto che Apple è il titolo di maggior peso del Nasdaq e dell'S&P 500 la nota di Citigroup potrebbe avere oggi un impatto sull'intera Wall Street.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro