La quotazione dell'oro affonda ai minimi da fine agosto

La quotazone dell'oro affonda ai minimi da fine agosto
La quotazione dell'oro ha chiuso oggi in forte ribasso. © Shutterstock

Il future con scadenza febbraio ha perso al Comex l'1,6%.

La quotazione dell'oro ha chiuso oggi in forte calo. Il future con scadenza febbraio ha perso al Comex l'1,6% a $1.670,70 all'oncia. Era dallo scorso 30 agosto che il prezzo dell'oro non chiudeva a tali livelli. I leader politici statunitensi hanno fatto dei progressi nelle trattative per evitare il "fiscal cliff". Standard & Poor's ha inoltre alzato il rating di lungo termine della Grecia di sei gradini, da "SD" (selective default) a "B-". Gli investitori hanno aumentato di conseguenza la loro esposizione al rischio diminuendo allo stesso tempo le loro posizioni negli asset a carattere difensivo come il metallo giallo. Gli operatori hanno osservato che il forte calo del prezzo dell'oro è stato favorito dai bassi volumi sul mercato. Tra gli altri metalli preziosi l'argento ha perso l'1,9%, il platino lo 0,9% e il palladio l'1,1%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS