Metalli preziosi: Oro -1,3%, argento -4,6%

metalli-preziosi-oro--13-argento--46
I prezzi dei metalli preziosi hanno registrato oggi delle forti perdite. © Shutterstock

Il future sul metallo giallo ha chiuso a $1.645,90 all'oncia, in forte calo. Il PIL degli USA cresce nel terzo trimestre.

La quotazione dell'oro ha chiuso anche oggi in forte calo. Il future con scadenza febbraio ha perso al Comex l'1,3% a $1.645,90 all'oncia. Il PIL degli USA è cresciuto nel terzo trimestre del 2012 più di quanto atteso dagli analisti.

Il mercato teme di conseguenza che la politica ultra-espansiva della Federal Reserve (http://www.federalreserve.gov/) possa terminare prima del previsto. Gli stimoli monetari tendono ad incoraggiare gli investimenti nell'oro perché aumentano le pressioni inflazioniste e pesano sul dollaro.

Sulla scia dell'oro tutti gli altri metalli preziosi hanno registrato delle significative perdite. L'argento ha perso il 4,6%, il platino il 2,9% e il palladio il 2,6%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS