Il prezzo del petrolio frena ma è il miglior gennaio dal 2006

Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi in moderato ribasso. Il future sul Crude (WTI) con scadenza marzo ha perso al NYMEX lo 0,5% a $97,49 al barile. Le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono aumentate lo scorso mese negli USA, il maggiore consumatore al mondo di energia, ai massimi da un mese. La notizia ha fatto scattare delle prese di beneficio. Nelle precedenti sedute il petrolio si era apprezzato di più del 2%. Durante l’intero mese la quotazione dell’oro nero è salita del 6,1%. Si è trattato in questo modo del miglior gennaio dal 2006. Il prezzo del greggio ha beneficiato durante le scorse settimane soprattutto dell’aumento della tensione nel Medio Oriente e dell’indebolimento del dollaro.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.