Microsoft, nuova maxi-multa dalla Commissione Europea

microsoft-nuova-maxi-multa-dalla-commissione-europea
Microsoft dovrà pagare in Europa una nuova maxi-multa. ©James M Phelps Jr - Shutterstock

Nuova maxi-multa per Microsoft dalle autorità antitrust europee.

Microsoft (US5949181045) dovrà pagare una multa di €561 milioni per aver violato le leggi antitrust dell'UE. La Commissione Europea accusa il gruppo statunitense di non aver rispettato gli impegni presi nel 2009. Allora Microsoft si era impegnato a fornire per cinque anni agli utenti Windows una schermata di scelta per il browser di navigazione su Internet. Ma con l'arrivo di Windows 7 Service Pack 1, da febbraio 2011 a luglio 2012 Internet Explorer è tornato ad essere lo strumento per navigare in rete predefinito, con la conseguenza che 15 milioni di utenti europei non hanno avuto in quel periodo altra scelta di browser. Microsoft ha confermato quanto constatato dalla Commissione Europea, definendolo "un errore tecnico".
Microsoft è stato in passato già più volte sanzionato da Bruxelles aver violato le leggi antitrust dell'UE. Nel 2004 il colosso di Redmond fu costretto a pagare €497 milioni e nel 2007 €899 milioni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS