Wall Street, Dow Jones ancora in rosso, bene il Nasdaq

wall-street-dow-jones-ancora-in-rosso-bene-il-nasdaq
Wall Street è contrastata a metà seduta. © iStockPhoto

Il crollo di IBM pesa sull'indice delle blue chips. Bene Google e Microsoft.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi continuano ad essere misti. Il Dow Jones perde al momento lo 0,2%, il Nasdaq Composite guadagna l'1,1%. In assenza di dati macroeconomici l'andamento di Wall Street viene condizionato dai risultati societari. IBM (US4592001014) perde il 7,8%. Il colosso dell'IT ha annunciato per il primo trimestre un utile operativo di $3 per azione. Il consensus era di $3,05 per azione. General Electric (US3696041033) perde il 3,8%. I ricavi delle attività industriali del conglomerato sono calati lo scorso trimestre del 6%. McDonald's (US5801351017) scende del 2,1%. Il leader mondiale del fast-food ha generato lo scorso trimestre un utile inferiore alle previsioni degli analisti ed avvertito che ad aprile le sue vendite a livello globale saranno leggermente negative. Microsoft (US5949181045) sale del 2,9%. Il colosso del software ha aumentato lo scorso trimestre l'utile ed i ricavi più di quanto atteso dagli analisti. Google (US38259P5089) sale del 2,9%. L'utile adjusted della compagnia del più utilizzato dei motori di ricerca ha ammontato lo scorso trimestre a $11,58 per azione. Gli analisti avevano atteso $10,66 per azione. Vertex Pharmaceuticals (US92532F1003) sale di circa il 60%. La compagnia biotech statunitense ha comunicato che il farmaco conosciuto con la sigla VX-661 ha condotto in uno studio clinico di Fase II, in combinazione con il Kalydeco, a dei significativi miglioramenti nella funzione polmonare dei pazienti affetti da fibrosi cistica.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro