Wall Street chiude in rialzo, forti acquisti sui titoli high-tech

wall-street-chiude-in-rialzo-forti-acquisti-sui-titoli-high-tech
Wall Street ha chiuso in rialzo. © iStockPhoto

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,7%, l'S&P 500 lo 0,7% e il Nasdaq Composite lo 0,9%.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,7%, l'S&P 500 lo 0,7% e il Nasdaq Composite lo 0,9%. L'S&P 500 ha raggiunto un nuovo massimo storico, il Nasdaq Composite ha chiuso ai massimi da novembre 2000.
A due mesi di distanza dalle elezioni l'Italia ha finalmente un nuovo governo. La notizia ha ridotto i timori di  Wall Street relativi alla crisi in Europa. A spingere gli acquisti sono stati inoltre i dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA. Le spese per consumi sono aumentate a marzo per il quinto mese di fila. Le vendite di case con contratti da concludere sono cresciute lo scorso mese dell'1,5%. Gli economisti avevano atteso un aumento di solo lo 0,1%.
I titoli high-tech hanno guidato la lista dei rialzi. Hewlett-Packard (US4282361033) ha guadagnato il 2,7%, IBM (US4592001014) il 2,5% e Microsoft (US5949181045) il 2,6%.
Walt Disney
(US2546871060) ha guadagnato l'1,8%. UBS ha alzato il suo rating sul titolo dell'impresa di Topolino da "Neutral" a "Buy".
Nel settore minerario Barrick Gold (CA0679011084) ha guadagnato il 3,8%, Freeport McMoRan (US35671D8570) l'1,6%, Newmont Mining (US6516391066) l'1,5% e Coeur d'Alene (US1921081089) l'1,3%. Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi in rialzo dell'1%, quello dell'argento dell'1,6% e quello del rame dell'1,3%.
Conceptus (US2060161070) ha chiuso in rialzo del 19,5%. Bayer (DE0005752000) ha annunciato che acquisterà il produttore statunitense di strumenti per la contraccezione per circa $1,1 miliardi.
Actavis
(US00507K1034) ha guadagnato il 4,6%. Secondo quanto riporta il "Wall Street Journal" la compagnia farmaceutica sarebbe nel mirino di Valeant Pharmaceuticals (CA91911K1021).
Moody's (US6153691059) e McGraw-Hill (US5806451093), il gruppo che controlla Standard & Poor's, hanno guadagnato rispettivamente l'8,3% e il 2,8%. Le due compagnie hanno patteggiato con 14 querelanti che le accusavano di aver dato a dei rischiosi strumenti strutturati delle valutazioni fuorvianti.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro