Wall Street chiude ancora in rialzo, brilla Apple, crolla Pfizer

wall-street-chiude-ancora-in-rialzo-brilla-apple-crolla-pfizer
Gli indici statunitensi hanno chiuso anche oggi in rialzo. © Shutterstock

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,1%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,7%.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,1%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,7%. Durante l'intero mese di aprile il Dow Jones ha guadagnato l'1,8%, l'S&P 500 l'1,8% e il Nasdaq Composite l'1,9%.
L'indice del Conference Board relativo alla fiducia dei consumatori statunitensi ha registrato questo mese un aumento nettamente superiore alle previsioni degli economisti. La notizia ha messo in ombra il forte calo del Chicago PMI.
Apple
(US0378331005) ha guadagnato il 2,9%. L'impresa della mela ha emesso oggi bond per $17 miliardi. Secondo quanto riporta "Reuters" le richieste avrebbero superato $50 miliardi.
IBM (US4592001014) ha guadagnato l'1,7%. Il colosso dell'IT ha alzato il suo dividendo del 12% ed annunciato un nuovo programma di buy-back da $5 miliardi.
Pfizer (US7170811035) ha perso il 4,5%. Il maggiore gruppo farmaceutico al mondo ha annunciato una trimestrale inferiore alle attese degli analisti e tagliato le sue previsioni per il 2013.
Best Buy (US0865161014) ha chiuso in rialzo del 7,4%. La maggiore catena di elettronica di consumo degli USA ha ceduto la partecipazione nella sua joint venture europea al suo partner Carphone Warehouse (GB0008787029) per circa $775 milioni.
Avon Products
(US0543031027) ha guadagnato il 4,1%. Il leader a livello mondiale della vendita diretta di cosmetici ha annunciato per il primo trimestre un utile adjusted di $0,26 per azione. Il consensus era di $0,14 per azione.
U.S. Steel
(US9129091081)
ha guadagnato l'1,5% nonostante abbia registrato nel primo trimestre una perdita superiore alle previsioni degli analisti.
Pulte Group (US7458671010) ha perso l'1%. J.P. Morgan ha tagliato il suo rating sul titolo del maggiore costruttore edile degli USA da "Overweight" a "Neutral".
Cummins
(US2310211063)
ha perso il 6,1%. L'utile del produttore di motori diesel è calato nel primo trimestre più di quanto atteso dagli analisti.
Express Scripts (US3021821000) ha guadagnato l'1,6%. La compagnia impegnata sul mercato dei servizi farmaceutici ha alzato le previsioni sul suo utile per azione nel 2013.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro