Wall Street chiude in ribasso, Dow Jones e Nasdaq -0,9%

wall-street-chiude-in-ribasso-dow-jones-e-nasdaq--09
Wall Street ha chiuso oggi in ribasso. © iStockPhoto

Su Wall Street ha pesato l'aumento dei timori legati allo stato di salute dell'economia.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in ribasso. Il Dow Jones, l'S&P 500 e il Nasdaq Composite hanno perso lo 0,9%. Su Wall Street ha pesato l'aumento dei timori legati allo stato di salute dell'economia. L'attività manifatturiera ha rallentato lo scorso mese in Cina. Tutti i dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA sono stati inoltre inferiori alle attese.
Il forte calo dei prezzi delle materie prime ha penalizzato i minerari ed i petroliferi. Nel settore minerario Barrick Gold (CA0679011084) ha perso il 2,5%, Coeur d'Alene (US1921081089) l'1,6% e Southern Copper (US84265V1052) l'1%. Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi in ribasso dell'1,8%, quello dell'argento del 3,5% e quello del rame del 3,4%. Nel settore petrolifero Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso l'1,7%, Chevron (US1667641005) l'1,4% e ConocoPhillips (US20825C1045) lo 0,7%. Il prezzo del petrolio ha perso oggi a New York il 2,6%.
Merck (US5893311077) ha perso il 2,8%. Il gruppo farmaceutico ha tagliato le previsioni sul suo utile per azione nel 2013.
MasterCard (US57636Q1040) ha chiuso in ribasso del 2,4%. Il gigante delle carte di credito ha aumentato nel primo trimestre i ricavi meno di quanto atteso dagli analisti.
Time Warner (US8873171057) ha perso lo 0,5%. Il colosso dei media ha registrato nel primo trimestre, a sorpresa, un calo dei suoi ricavi.
CVS Caremark (US1266501006) ha guadagnato l'1%. Il maggiore distributore di farmaci su prescrizione degli USA ha annunciato per il primo trimestre un utile adjusted di $0,83 per azione. Il consensus era di $0,79 per azione.
Comcast (US20030N2009) ha guadagnato l'1,4%. Il primo operatore via cavo degli USA ha aumentato nel primo trimestre l'utile del 17% a $1,44 miliardi, pari a $0,54 per azione. Escluse le voci straordinarie l'utile ha ammontato a $0,51 per azione. Gli analisti avevano previsto $0,50 per azione.
Viacom (US9255243084) ha guadagnato il 2,6%. Il gruppo che controlla tra l'altro MTV ha generato lo scorso trimestre un utile superiore alle attese del mercato grazie all'aumento della raccolta pubblicitaria.
Biogen Idec (US09062X1037) ha perso il 2,1%. Goldman Sachs ha tagliato il suo rating sul titolo dell'impresa biotech da "Conviction Buy" a "Neutral"
Genworth Financial (US37247D1063) ha guadagnato il 2,4%. Il gruppo assicurativo ha raddoppiato il suo utile netto nel primo trimestre di quest'anno.
Humana
(US4448591028) ha guadagnato il 4,7%. La compagnia di assicurazione sanitaria ha raddoppiato l'utile nel primo trimestre ed alzato le sue previsioni per l'intero esercizio.
DreamWorks Animation
(US26153C1036) ha guadagnato il 7,3%. La casa cinematografica d'animazione ha chiuso a sopresa lo scorso trimestre in nero.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro