Wall Street chiude negativa una seduta molto volatile

wall-street-chiude-negativa-una-seduta-molto-volatile
Wall Street ha chiuso oggi in netto calo. © iStockPhoto

Il Dow Jones ha perso lo 0,8%, l'S&P 500 l'1% e il Nasdaq Composite l'1,1%.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in netto ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,8%, l'S&P 500 l'1% e il Nasdaq Composite l'1,1%. La seduta è stata molto volatile. La Bank of Japan non ha preso alcuna misura per ridurre la volatilità dei titoli di stato nipponici. La notizia ha fatto aumentare il nervosismo tra gli investitori. Il dollaro si è indebolito fortemente rispetto allo yen. A pesare su Wall Street è stato inoltre l'aumento dell'incertezza relativa alla situazione in Europa. Oggi è iniziato il dibattimento presso la Corte Costituzionale tedesca sulla strategia anticrisi della BCE.
Tra i bancari Bank of America (US0605051046) ha perso l'1,3% e J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) l'1,6%. Nel settore industriale General Electric (US3696041033) ha perso lo 0,8% e 3M (US88579Y1010) lo 0,5%. Tra i titoli high-tech Intel (US4581401001) ha perso l'1,2% e Microsoft (US5949181045) l'1,8%.
Il calo dei prezzi dei metalli ha penalizzato i minerari. Barrick Gold (CA0679011084) ha perso il 3,7%, Freeport McMoRan (US35671D8570) l'1,8%, Newmont Mining (US6516391066) il 3,2% e Coeur d'Alene (US1921081089) il 2,3%.
Lululemon Athletica (US5500211090) ha perso il 17,5%. Christine Day, il CEO del produttore di articoli sportivi, ha annunciato a sopresa le sue dimissioni.
Sprint Nextel
(US8520611000) ha guadagnato il 2,4%. Softbank (JP3436100006) ha alzato la sua offerta per l'operatore telefonico statunitense.
Dole Food
(US2566031017) ha chiuso in rialzo del 22,2%. Il CEO David Murdock ha fatto un'offerta non sollecitata per il gruppo alimentare.
Texas Instruments (US8825081040) ha perso il 3,7%. Il produttore di semiconduttori ha avvertito che la domanda nei segmenti dei PC e delle console da gioco sta rallentando.
Google
(US38259P5089)
ha perso l'1,2%. La compagnia del più utilizzato dei motori di ricerca ha comunicato di aver acquistato Waze. Il prezzo dell'operazione non è stato reso noto, ma secondo quanto riporta il "Wall Street Journal" il gruppo di Mountain View avrebbe pagato per  l'app di navigazione Gps più di $1 miliardo.
Moody's (US6153691059) ha perso il 2,3%. Benchmark ha tagliato il suo rating sul titolo dell'agenzia di rating "Buy" a "Hold".

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro