etoro

USA: L'FMI taglia le sue previsioni di crescita per il 2014

usa-lfmi-taglia-le-sue-previsioni-di-crescita-per-il-2014
L'FMI è diventato più prudente sulle prospettive dell'economia statunitense. © Shutterstock

L'FMI prevede ora per il prossimo anno una crescita del 2,7%.

Il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato le sue previsioni sul PIL degli USA nel 2013 da +3% a +2,7%. L'organizzazione con sede a Washington spiega nel suo rapporto annuale sull'economia statunitense che i tagli automatici alla spese federali frenano la crescita. Secondo l'FMI il cosiddetto "sequester" non peserebbe solo nel breve termine ma potrebbe avere un impatto negativo anche nel medio periodo. L'FMI vede altrimenti gli USA sulla giusta strada. L'FMI indica che la situazione sul mercato immobiliare sta continuando a migliorare, che le finanze delle famiglie sono più solide, che l'occupazione è in ripresa e che gli utili delle imprese crescono. Anche le banche si troverebbero ora in migliori condizioni. L'FMI ha confermato di attendersi per quest'anno una crescita del PIL statunitense dell'1,9%. Lo scorso anno la prima economia mondiale era cresciuta del 2,2%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS