etoro

Oro in caduta libera, chiude ai minimi da settembre 2010

oro-in-caduta-libera-chiude-ai-minimi-da-settembre-2010
Oro in caduta libera, -6,4%. © Shutterstock

Il future sull'oro ha perso al Comex il 6,4%. Per Bernanke la fine dell'allentamento quantitativo si sta avvicinando. Pesa anche la situazione in Cina.

Il prezzo dell'oro è oggi crollato. Il future con scadenza agosto ha perso al Comex il 6,4% a $1.285,90 all'oncia. Era dal 21 settembre del 2010 che il prezzo dell'oro non chiudeva a tali livelli.

Ben Bernanke ha indicato ieri che la fine dell'allentamento quantitativo della Federal Reserve si sta avvicinando. Per l'oro cesserà quindi di sussistere prossimamente un importante sostegno. La politica monetaria ultra-espansiva della Fed è infatti positiva per il metallo giallo perche' aumenta i rischi di inflazione e indebolisce il dollaro.

A pesare è stato anche l'aumento dei timori relativi alla situazione in Cina, il primo consumatore al mondo di metalli. I tassi d'interesse sul mercato monetario cinese sono ulteriormente aumentati ed hanno raggiunto un livello record. HSBC ha comunicato inoltre oggi che in base alle sue stime preliminari l'indice PMI per la Cina è sceso a giugno, rispetto a maggio, da 49,2 a 48,3 punti. Si tratta del più basso livello da nove mesi.

Sulla scia dell'oro anche gli altri metalli preziosi hanno registrato delle notevoli perdite. L'argento ha perso l'8,3%, il platino il 4,2% e il palladio il 4,5%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS