Metalli preziosi a picco, oro -3,6%, argento -4,8%, platino -3,5%

metalli-preziosi-a-picco-oro--36-argento--48-platino--35
Il prezzo dell'oro è oggi crollato. © Shutterstock

Il prezzo dell'oro ha chiuso ai minimi da quasi tre anni.

CONDIVIDI

Il prezzo dell'oro ha accelerato oggi al ribasso. Il future con scadenza agosto ha perso al Comex il 3,6% a $1.229,80 all'oncia. Era dall'agosto del 2010 che il prezzo dell'oro non chiudeva a tali livelli.

Gli operatori hanno osservato che la forza del dollaro, i progressi dell'economia e le aspettative del mercato di un ritorno dei tassi d'interesse a dei normali livelli rappresentano un mix velenoso per le quotazioni del metallo giallo.

Il Dollar Index, l'indice che misura il valore del biglietto verde in relazione al paniere delle altre principali valute, è salito oggi per la sesta seduta di fila.

Le vendite sull'oro si sono leggermente ridotte oggi dopo che il Dipartimento del Commercio ha comunicato di aver rivisto al ribasso la sua stima sul PIL degli USA nel primo trimestre da +2,4% e +1,8%. Gli investitori guardano però al futuro. Il primo trimestre è da tempo passato e i dati macroeconomici relativi agli ultimi mesi hanno segnalato che la ripresa dell'economia statunitense si sta rafforzando. È quindi probabile che la Federal Reserve ridurrà gli stimoli monetari prima della fine dell'anno.

Sulla scia dell'oro anche gli altri principali metalli preziosi sono andati oggi a picco. Il prezzo dell'argento ha perso il 4,8% e chiuso a $18,59 all'oncia, ovvero ai minimi da agosto 2010. Il prezzo del platino ha perso il 3,5% a $1.303,70 all'oncia, si tratta del più basso livello da settembre 2009.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro