Wall Street chiude in leggero ribasso, Dow Jones -0,3%

wall-street-chiude-in-leggero-ribasso-dow-jones--03
Wall Street ha chiuso oggi in leggero ribasso. ©Lisa S. - Shutterstock

Vendite sul settore industriale. Bene J.P. Morgan ed Exxon Mobil.

CONDIVIDI

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in leggero ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,1% e il Nasdaq Composite lo 0,1%.

Dopo i guadagni di ieri sono scattate delle prese di beneficio. A Wall Street sono mancati dei nuovi impulsi. Molti investitori sono rimasti alla finestra in vista degli importanti appuntamenti macroeconomici dei prossimi giorni. A frenare gli acquisti è stata anche la crescente incertezza relativa alla situazione in Egitto. 

Il settore industriale è stato particolarmente debole nonostante gli ordinativi all'industria siano aumentati a maggio negli USA del 2,1%. Alcoa (US0138171014) ha perso lo 0,8%, General Electric (US3696041033) l'1,9% e United Technologies (US9130171096) l'1%.

Pfizer (US7170811035) ha perso lo 0,3%. Standpoint Research ha tagliato il suo rating sul titolo del primo gruppo farmaceutico al mondo da "Hold" a "Sell".

J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha guadagnato l'1,3%. Raymond James ha alzato il suo rating sul titolo della banca statunitense da "Outperform" a "Strong buy" ed il target sul prezzo da $55 a $64. Tra i petroliferi

Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato lo 0,4%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York ai massimi da 14 mesi. Dopo il rally di ieri

Zynga (US98986T1088) ha guadagnato un ulteriore 6,5%. Il leader dei social game ha confermato che Don Mattrick, che attualmente guida la divisione Xbox di Microsoft (US5949181045), sarà il suo nuovo CEO.

DaVita (US23918K1088) ha perso il 5,9%. L'assicurazione sanitaria statale degli USA vuole tagliare i rimborsi per i pazienti sottoposti a dialisi del 9,4%. DaVita è il primo fornitore statunitense di prodotti e servizi per pazienti affetti da insufficienza renale cronica.

Constellation Brands (US21036P1084) ha perso il 3,6%. Il produttore di alcolici ha annunciato per il suo primo trimestre fiscale un utile adjusted di $0,38 per azione. Il consensus era di $0,40 per azione.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro