USA: La Casa Bianca taglia previsioni di crescita per 2013 e 2014

usa-la-casa-bianca-taglia-previsioni-di-crescita-per-2013-e-2014
Gli USA hanno tagliato le loro previsioni di crescita. © Shutterstock

Il governo statunitense prevede ora per il 2013 un aumento del PIL del 2%.

Il governo statunitense ha rivisto leggermente al ribasso le sue previsioni di crescita a causa dei "significativi venti contrari" provenienti dalle misure di austerità in Europa e dal rallentamento dell'economia cinese. Nell'aggiornamento del budget di metà anno la Casa Bianca indica inoltre che anche i tagli automatici alla spesa hanno frenato la crescita.

Washington prevede ora per il 2013 un aumento del PIL del 2% e per il 2014 del 3,1%. In precedenza il governo statunitense aveva previsto per quest'anno un aumento del 2,3% e per il prossimo del 3,2%.

Prima dell'inizio delle difficili trattative con il Congresso sui tagli alla spesa e sull'innalzamento del tetto del debito la Casa Bianca ha tagliato le sue stime sul deficit per il corrente anno fiscale da $973 miliardi a $759 miliardi, ovvero il 4,7% del PIL.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS