Bernanke: Gli acquisti di asset dipenderanno dagli ulteriori sviluppi

bernanke-gli-acquisti-di-asset-dipenderanno-dagli-ulteriori-sviluppi
Il presidente della Fed, Ben Bernanke. ©Albert H. Teich - Shutterstock

Secondo Bernanke il calendario per ritirare gli stimoli monetari non sarebbe inciso nella pietra.

CONDIVIDI

Il calendario proposto dalla Federal Reserve per ritirare gli stimoli monetari non è inciso nella pietra. Lo afferma Ben Bernanke nel documento preparato per la sua audizione davanti alla Commissione servizi finanziari della Camera.

Bernanke scrive che gli acquisti di asset dipendono dagli sviluppi economici e finanziari e non sono affatto su un percorso prestabilito.

Bernanke ribadisce comunque le sue previsioni fornite già lo scorso mese, la Fed anticipa che sia appropriato iniziare a ridurre il ritmo degli acquisti di asset "più tardi nel corso di quest'anno" e terminarli completamente attorno alla metà del 2014.

La Fed reagirà tuttavia agli ulteriori sviluppi. Se le condizioni dell'economia dovessero migliorare più velocemente del previsto, allora il ritmo degli acquisti di asset potrebbe venir ridotto un po' più rapidamente. Ma se le prospettive dovessero diventare meno favorevoli, o le condizioni finanziarie dovessero essere ritenute più difficili, allora il ritmo attuale degli acquisti potrebbe essere mantenuto per un periodo di tempo più lungo.

Bernanke indica che la situazione sul mercato del lavoro è ben lontana dall'essere soddisfacente. Bernanke osserva che la Fed è consapevole dei rischi legati ad una bassa inflazione. Bernanke avverte inoltre che l'economia rimane vulnerabile agli shock e che esiste il rischio che una disputa al Congresso sul tetto del debito possa ostacolare la ripresa.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro