etoro

Wall Street chiude in moderato rialzo, brillano Bank of America e Yahoo!

wall-street-chiude-in-moderato-rialzo-brillano-bank-of-america-e-yahoo
Wall Street ha chiuso in moderato rialzo. © iStockPhoto

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,1%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,3%.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in moderato rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,1%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,3%.

Ben Bernanke ha indicato nella sua audizione davanti alla Commissione servizi finanziari della Camera che il calendario per ritirare gli stimoli monetari non è inciso nella pietra. La Fed si orienterà quindi agli ulteriori sviluppi economici e finanziari per decidere sul ritmo degli acquisiti di asset. Le parole di Bernanke hanno rassicurato gli investitori.

Wall Street ha beneficiato inoltre di alcune notizie positive arrivate dal fronte societario. A frenare gli acquisti sono stati i deludenti dati sulle costruzioni di nuove case.

Bank of America (US0605051046) ha guadagnato il 2,8%. La banca statunitense ha aumentato nel secondo trimestre l'utile ed i ricavi più di quanto atteso dagli analisti.

Yahoo! (US9843321061) ha guadagnato il 10,3%. L'utile netto del gigante di Internet è aumentato nel secondo trimestre di quest'anno del 46% a $331,2 milioni, pari a $0,30 per azione. Escluse le voci straordinarie l'utile del gigante di Internet ha ammontato a $0,35 per azione. Il consensus era di $0,30 per azione.

Bank of New York Mellon (US0640581007) ha guadagnato l'1,9%. Il gruppo finanziario newyorkese ha aumento nel secondo trimestre l'utile del 79%.

McDonald's (US5801351017) ha perso lo 0,8%. Janney Capital ha tagliato il suo rating sul titolo del colosso del fast-food da "Buy" a "Neutral" ed il target sul prezzo da $115 a $105.

American Express (US0258161092) ha perso l'1,9%. Secondo il "Financial Times" la Commissione Europea avrebbe proposto un tetto dello 0,2% per le commissioni applicabili ai pagamenti effettuati con carte di credito.

Mattel (US5770811025) ha perso il 6,8%. L'utile del primo produttore al mondo di giocattoli è calato nel secondo trimestre del 23% a $73,3 milioni, pari a $0,21 per azione. Il consensus era di $0,32 per azione.

Caterpillar (US1491231015) ha perso l'1,7%. Il gestore di hedge fund Jim Chanos ha affermato di scommettere su un ribasso del titolo del produttore di macchine movimento terra perchè si attende un declino dell'industria mineraria.

DuPont (US2635341090) ha guadagnato il 5,3%. Il miliardario e finanziere Nelson Peltz ha dichiarato di aver acquistato un'importante quota del gruppo chimico.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS