Intel taglia le previsioni sui suoi ricavi nel 2013

intel-taglia-le-previsioni-sui-suoi-ricavi-nel-2013
Intel è il maggiore produttore al mondo di semiconduttori. © iStockPhoto

L'utile ed i ricavi di Intel sono calati nel secondo trimestre.

CONDIVIDI

Intel (US4581401001) ha annunciato oggi che nel secondo trimestre del 2013 il suo utile netto è calato del 29% a $2 miliardi, pari a $0,39 per azione.Sui conti del leader mondiale dei semiconduttori ha pesato anche lo scorso trimestre la crisi del mercato dei PC. I ricavi sono scesi del 5% a $12,8 miliardi. Gli analisti avevano previsto un utile di $0,39 per azione e ricavi di $12,9 miliardi.

I ricavi della divisione dei PC sono scesi del 7,5% a $8,1 miliardi. I ricavi della divisione dei data center, che produce chip per server, sono invece aumentati del 6,1% a $2,7 miliardi.

Intel prevede per il corrente trimestre ricavi di $13 - 14 miliardi. Gli esperti avevano previsto $13,75 miliardi.

Intel si attende ora per il 2013 una crescita piatta dei ricavi. In precedenza Intel aveva previsto una crescita tra l'1% e il 3%.

Il gruppo di Santa Clara ha rivisto al ribasso anche le previsioni sulle spese in conto capitale per il 2013 di $1 miliardo, a $10,5 - $11,5 miliardi.

Nel dopo-borsa il titolo scende al momento dell'1,9%.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro