Texas Instruments: Trimestrale ok. Buono l'outlook

texas-instruments-trimestrale-ok.-buono-loutlook
Il logo di Texas Instruments.

Texas Instruments ha aumentato lo scorso trimestre l'utile del 48%.

CONDIVIDI

Texas Instruments (US8825081040) ha comunicato oggi che nel secondo trimestre del 2013 il suo utile netto è aumentato del 48% a $660 milioni, pari a $0,58 per azione.

Il gigante dei semiconduttori indica che il risultato include un beneficio legato al trasferimento di una tecnologia di connettività wireless ad un cliente ed oneri più elevati del previsto relativi all'annunciato processo di ristrutturazione. Escluse queste voci straordinarie l'utile ha ammontato a $0,42 per azione.

I ricavi sono calati del 9% a $3,05 miliardi. Gli analisti avevano previsto un utile di $0,41 per azione e ricavi di $3,06 miliardi.

I ricavi di Texas Instruments sono aumentati su base sequenziale del 6% grazie al miglioramento della domanda da parte dei settori industriale e automotive.

Secondo il CEO Rich Templeton il portafoglio ordini sarebbe cresciuto durante il secondo trimestre e la visibilità sulla seconda metà dell'anno sarebbe migliorata.

Per il corrente trimestre Texas Instruments prevede ricavi di $3,09 - $3,35 miliardi ed un utile di $0,49 - $0,57 per azione. Gli esperti delle banche d'affari avevano previsto ricavi di $3,20 miliardi ed un utile di $0,51 per azione.

Nel dopo-borsa il titolo sale al momento del 2,3%.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro