Borsainside.com

Wall Street chiude contrastata, Dow Jones +0,1%, Nasdaq -0,6%

wall-street-chiude-contrastata-dow-jones-01-nasdaq--06
Wall Street ha chiuso contrastata. © Shutterstock

Male Apple prima dei conti. Bene Texas Instruments e United Technologies. Vola Sourcefire.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi contrastati. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,1%, l'S&P 500 ha perso lo 0,2% e il Nasdaq Composite lo 0,6%.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

L'indice della Fed di Richmond, un indicatore del settore manifatturiero è a sorpresa crollato questo mese a -11 punti.

A frenare Wall Street è stata inoltre la cautela prima della trimestrale di Apple (US0378331005). Gli investitori temono che l'impresa della mela, che pubblicherà tra poco la sua trimestrale, possa deludere le attese. Il titolo ha chiuso in ribasso dell'1,7%.

Travelers Companies (US7928601084) ha perso il 3,7%. Il recente aumento di tassi d'interesse ha pesato lo scorso trimestre sul portafoglio di bond del gigante delle assicurazioni.

DuPont (US2635341090) ha perso lo 0,1%. Il gruppo chimico ha generato lo scorso trimestre un utile operativo superiore alle attese degli analisti, i suoi ricavi hanno però registrato a sorpresa un calo.

Texas Instruments (US8825081040) ha guadagnato il 4%. Il gigante dei semiconduttori ha annunciato per il secondo trimestre un utile operativo di $0,42 per azione. Il consensus era di $0,41 per azione.

United Technologies (US9130171096) ha guadagnato il 3%. Il gruppo industriale ha pubblicato una solida trimestrale ed alzato la parte bassa delle sue previsioni sull'utile nel 2013.

Sourcefire (US83616T1088) ha chiuso in rialzo del 27,8%. Cisco Systems (US17275R1023) ha comunicato che acquisterà l'impresa impegnata nello sviluppo di soluzioni per la sicurezza delle reti per $2,7 miliardi.

Netflix (US64110L1061) ha perso il 4,5%. Gli utenti del leader nel noleggio e nella vendita di video online sono aumentati negli USA lo scorso trimestre meno di quanto atteso dagli analisti.

Peabody Energy (US7045491047) ha guadagnato il 5%. Il maggiore produttore di carbone degli USA ha chiuso a sorpresa lo scorso trimestre in nero.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS